Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 13 aprile 2017

Lyons: I “soldi furbi” non sono mai stati prima cosi’ nettamente short nell'argento

Mannaggia, Dana Lyons ci fa sapere che nell’argento il numero di short netti da parte dei “grossi giocatori” non e' mai stato cosi’ alto prima (!@ da quando esistono i CoT, dal 1986!):


Dana Lyons tumblr - Smart money” holding record bets against Silver



(...) Why is this significant? Commercial Hedgers are often considered the “smart money”.
 
Again, this isn’t because they are always right. They take positions opposite trend-following Speculators, e.g., hedge funds, etc. 
Therefore, during long trends, they can be on the wrong side for awhile. 
However, at important junctures and turning points, when positions typically become extreme, they are almost always correctly positioned. (...) 

Mmmm... non proprio una notizia bullish per l’argento. E forse sono cosucce come questa che stanno zavorrando anche i miners in generale, che continuano a fare piuttosto skifo rispetto alle salite di un anno fa su identiche quotazioni dei metalli. Comunque, come dice Lyons, abitualmente gli hedger commerciali fanno questo, si posizionano al contrario del trend del momento - ora scommettere nella salita. Quindi se sono cosi’ tanti i loro short netti vorra’ anche dire che siamo a livelli record di scommesse rialziste. Vedremo come andra’ anche questo tiro alla fune.

.. eppure nell’oro ora siamo a 1287 (jeri un Trumpo che parlava di dollaro troppo forte ha fatto scendere il dollaro e viceversa salire i metalli), piu’ o meno nella zona supercritica della trendline discendente famosa di cui vi parlavo l’altro gg, quella che scende dai massimi del 2011-13 e dai massimi dell’anno scorso (resistenzona) ... 



Nessun commento:

Posta un commento