Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 10 agosto 2016

Povero Trump! (E l'oscura Hillary)

Continua senza vergogna la propaganda anti-Trump. Percarita' sara' brutto, sporco e pericoloso quanto vuoi ma la propaganda contro di lui e' indecente (come su praticamente tutte le questioni, per esempio vedo ogni giorno ora un articolo sul Fatto su come le forze governative (cattive) stanno assediando ora Aleppo trascinando milioni e milioni (?) di suoi cittadini alle fame ed alla sete .. e dove ca*** erano tutti questi articoli preoccupati dei civili di Aleppo quando la citta' e' stata invasa dai "ribelli moderati" (buoni, ISIS compresa) ? Fanno skifo. E si che il Fatto almeno ha di buono che l'ara commenti e' piuttosto libera e non pare un muro di gomma come Repubblica, Sole e compagnia bella). 

Giusto per dirne alcune ... l'altro giorno titoloni su come Trump aveva praticamente sputato in faccia ai genitori di un soldato islamico americano ammazzato in Libia ... in pratica il Trumpone aveva fatto una delle sue infelici uscite sul fatto che parlava solo il marito e la moglie, tutta imbacuccata come una madonnina medievale in salsa mediorientale, stava zitta accanto senza osare aprire bocca. E via, titoloni sul Trump nazista, maschilista (?) e chi piu' ne ha piu' ne metta. Quello che per esempio si sono dimenticati di dire, questi "gironalisti" da operetta, e' che il Trump ha detto ai due" Cari, mi dispiace ma dovete prendervela con Hillary, e' lei che ha portato vostro figlio a morire in Libia. Chiedetele perche' e per chi". Ma questo ovviamente i giornaletti non l'hanno passato. 

E cosi' via. e' tutto un tale continuo di manipolazioni infami che non ci si crede, bisognerebbe stare a debunkarle una per una, h24. Spesso non sono balle ma semplici "faretti sul punto A" e faretti spenti sui punti B, C, D, E ... non so se mi spiego, Ecco una foto del paginone iniziale del Fatto Online di oggi: 



Titolone su come anche i repubblicani sono tutti contro Trump (Tz!). "Minaccia la nostra sicurezza (lui! E Hitlery invece? Io mi preoccuperei piu' di lei che vuole portare, dichiaratamente, la guerra americana ovunque, che di lui che parla di distensione. Comunque, saro' evidentemente matto io.)

Sottotitolo "Leader dei NAZISTI: Appoggiamo Trump". Ale'. Poi, grasso che cola, parlano anche di come Trump parli di protezionismo (ERESIIIIIIA! I liberisti piangono, Giannino minaccia il suicidio! Fart from Amerika son tutti in lacrime!) e rinegoziazione del debito (ma va? Due cose sensatissime, rivoluzionarie dopo gli ultimi 20-30 anni .. e tutta da ridere come vengono passate come roba da nazisti da quelli che amano pensarsi dessinistra. Sigh)

E va beh, Cos'e' che invece i "giornalisti" si dimenticano, quali sono iu faretti che tengono spenti? Ma, per esempio ....


Zero Hedge - Hillary Sued For Wrongful Death, Defamation By Parents Of Benghazi Victims

Oh, i genitori delle vittime americane di Bengasi fanno causa ad Hillary .. l'hai sentito in tv? A RAITG24, servizio pubblico h24? Io no (RAI tg 24 e' veramente patetico, chissa quanta gente ci prende una paga e poi non fanno che ripetere le stesse 4, dico 4, contate, stronzate a rullo, h24. Potrebbero fare indagini, mandare documentari .. un cazzo. Bellissimo /sarc)

E quest'altra? 


Zero Hedge - Why The Father Of The Orlando Mass-Shooter Was Sitting Behind Hillary


Il padre dell'islamico sterminatore di gay di Orlando in prima fila al comizio di Hillary. L'hai sentito in tv? Perche' e' un suo supporter sfegatato?

E questa? 


Zero Hedge - Is Something Wrong With Hillary: Bizarre Behavior, Seizure Allegations Raise Doubts About Her Health

Pare che Hillary sia seriamente mal ridotto, fisicamente, al punto che c'e' sempre un omone alle sue spalle pronto ad intervenire per farle una punturina quando le grippa il cervello (! non scherzo!)







The device in question is a Diazepam auto-injector pens are used for for Acute Repetitive Seizures. Diazepam is one of the medications prescribed for patients who experience recurrent seizures.
Guarda questo video, con l'agente dei servizi segreti che salta sul palco ... per punturarla quando di aveva grippato? Una messa cosi' che deve essere trascinata su per le scale, e' adatta ad avere la mano sul pulsante nucleare? Piu' di Trump? 



Cosi' solo qualche ulteriore "dettaglio" ... oltre ai fondamentali, che sono quello che dovrebbe far drizzare i capelli in testa: Hillary lavora evidentemente per banche, iperfinanza e NeoCon, Israele e complesso militare USA. Fortuna che e' lei quella "rassicurante" e "Trump me lo vedo a cavallo dell'Atomica in stile Dr Stranamore!".





Tho, ve, ecco che scrive ora il Blondetto (basta che non mi tiri fuori il diavolo, che non so se mettermi a ridere o a piangere li):


Blondet & Friends - Hillary Clinton, l’Oscura

Ah! E qua una bella pagina di Barbara Tampieri (Ora spiaggiata e perseguitata dal Pulcino Pio):


Orizzonte degli Eventi - Clinton comanda colore

Oh! Persino il serissimo Barra Caracciolo pubblica una foto di questo tono:

Orizzonte48 - PROF. STIGLITZ, IT'S TOO LATE FOR WISHFUL THINKING.*
7. Ma la cosa più gravemente indicativa è un'altra: se Stiglitz, - cioè la punta più avanzata dell'autorevolezza scientifico-economica USA, il più accreditato e "democratico" degli esponenti di quella cultura-, la vede così, pensate a cosa possa aver in serbo, per l'€uropa, l'establishment finanziario degli interessi oligarchici che appoggiano la Clinton. 
Il problema è dunque questo: si conferma che la costruzione federale europea è quella concezione restauratrice del capitalismo sfrenato che tanto è stata sospinta dall'insensibile e rudimentale visione degli USA (l'Unione europea è sempre stata un progetto americano) da sempre ostile alle "democrazie del welfare" europee ed alle "Costituzioni antifasciste".


8. La correzione di tutta questa follia, - in cui, contrariamente agli ipocriti enunciati di "pentimento" del FMI, non si è imparato nulla dalla crisi, del 1929 prima ancora che da quella del 2008-, non sarà possibile finché gli USA non saranno mossi da visioni e "interlocutori-informatori" europei più capaci di rappresentare la realtà, piuttosto che le proprie fantasie revanchiste ormai patologiche, e cioè meno fanaticamente asserviti a slogan che già negli anni '80 Caffè considerava inaccettabili e vuoti. 
Salvo imprevisti, stiamo correndo verso la rinascita di una nuova tragedia mondiale (qui, pp.2-3: la guerra civile mondiale, quale definita da Schmitt, in relazione al dare manolibera al liberoscambismo e ai suoi effetti totalitari). Come sempre accade, quando i neo-liberisti impongono il loro giogo alla società e la vogliono "Grande", cioè globale, per trascinare nel gorgo il mondo intero. 
E ricominciare imperterriti, ripetendo sempre le stesse azioni convinti che, prima o poi, ciò darà esiti diversi.

Nessun commento:

Posta un commento