Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 31 luglio 2016

Huffpost (via VdE): Il vicepresidente della Clinton vuole banche ancora piu' deregolamentate

Pare una lotta impari quella contro i media di massa .. per ribattere a tutta la marea di parzialita', mezze verita' e balle bellebbuone bisognerebbe stare a fare post h24. Sulla Clinton quante stronzate e reticenze? C'e' la rete piena di video e post su come sono stati truffaldine le primarie "che l'hanno incoronata candidata presidenziale del Partito Democratico", ma chissenfrega, ne avete sentito parlare dalla Berlinguer, da Mentana o di chiunque altro? Direi ZERO. 

L'altro giorno era tutto uno scandalizzarsi per quello che ha detto che bisognerebbe metterla di fronte al plotone d'esecuzione. "Ovvove! Nazisti! Anime nere, suprematisti bianchi!" .... qualcuno vi ha detto perche' il tipo ha avuto quell'uscita (ok, anche infelice se vogliamo)? NO. Si parla di come la Clinton avrebbe passato informazioni riservate ai servizi israeliani, cosi' di sua sponta. Ma per chi lavora? Non era segretario di stato degli Stati Uniti? E passi info segrete ad uno stato straniero senza dire bah e nessuno? Ma per chi lavori? Il tipo diceva che si meriterebbe il plotone d'esecuzione .. quello che si sono "dimenticati" di raccontarvi e' ".. per alto tradimento". E direi che ci potrebbe stare tutta, cosi' ad occhio e croce. Ma questo non ve l'hanno raccontato. E per forza che poi tutti son pronti a condannare Trump e gli altri del suo (?!) partito, mostri, plotoni d'esecuzone! volgiono fucilarla! Fasssisti!

Sarebbe comico se non fosse che e' tragico come abboccano come paganelli. 

No, e' troppo facile infinocchaire la gente, troppo. Basta essere i padroni dell'informazione e dei cinegiornali. Il 70-80% li irretisci cosi. Poi qualcuno sospetta che i conti non tornino ma sono una minoranza. E quelli che si informano davvero, che cercano e scoprono i fatti, sono una minoranza nella minoranza. E gioco fatto. Troppo facile. 

Queste cose ve le raccontano i tg?

Voci dall'Estero - HUFFPOST: IL VICEPRESIDENTE DELLA CLINTON VUOLE BANCHE ANCORA PIÙ DEREGOLAMENTATE
L’HuffPost riporta le posizioni assolutamente pro-libero scambio e pro-deregolamentazione bancaria di Tim Kaine, il vice-presidente scelto dalla Clinton per il proprio ticket presidenziale. La scelta di Kaine segnala che non ci sarà nessuna discontinuità rispetto alle politiche economiche di deregolamentazione iniziate da Reagan e continuate da Bill Clinton (fu lui ad abrogare il Glass-Steagall Act del 1933) e che le istanze progressiste dei sostenitori di Bernie Sanders saranno del tutto ignorate, per lo scorno dei suoi sostenitori. Si conferma insomma un ticket presidenziale democratico spostato, sia in politica economica che estera, decisamente più a destra di Trump.

Certo che no. Perche' se il piddinoide nostrano lo leggesse o glielo dicessero magari drizzerebbe le orecchie. E allora? Faciel, non lo si dice, non lo si racconta. E le jeux sont faits. Troppo facile. 

Vi raccontano che Wall Street e' tuttao per Hillary? Soros, Goldman Sachs, JPMorgan, Bloomberg .. tutti per lei. Come pure i piu' pericolosi del mazzo i NeoCon incistati nel deep state USA, che dopo Bush ora vogliono Hillary. Ma certo che no, cari piddinoidi, potreste "pensare male"! E' Trump quello che scatenera' la III Guerra Mondiale, noh?



Zero Hedge - Hedge-Fund Handouts: Hillary Clinton $48,500,000 - $19,000 Donald Trump


Ti raccontano come gli ultimi 20-25 anni sono stati il progressivo trionfo del liberismo, delle privatizzazioni, dello svuotamento delle democrazie e degli stati? Ma certo che no. Ti fanno notare come l'euro e' servito solo ai tedeschi, e si sapeva da sempre? Ma nooo, "l'euro e' la monetona che ci difende! .. la Cina!" ... ma cazzo, l'ahi notato o no, coglione, che da quando abbiamo l'euro e' un massacro dietro l'altro?! Dove cazzo vivi? A fantasilandia? Cosa ci vogliono, i cazzotti per svegliarti?

Qualcuno a "sinistra" si e' accorto che da decenni i vari Prodi, Napolitano, Letta, Renzie e compagnia bella hanno fatto sempre e solo il gioco delle banche, dell'iperfinanza globale, delle multinazionali, degli americani, dei tedeschi, delle imprese, hanno privatizzato, svenduto agli amici, tagliato sanita' e pensioni, diritti dei lavoratori e si accingono addirittura - la faccia veramente come il culo, un gran brutto culo - a cambiare la costituzione sotto dettatura di una iperbancha USA?? Macche'. finche' gli arriva lo stipendio da statale o la pensione stan buoni, con fette e fette di proscutto sugli occhi. Felici. E anzi, accusano, sbavano, condannano, si infervorano loro se gli fai notare che fare arrivare milioni di disperati ad cazzum non fara' altro che abbassare ancora e ancora gli stipendi, che non e' per un cazzo di sinistra far girare chiunque come gli pare per il mondo. La follia. La demenza. Oltre il ridicolo. Nel migliore dei casi.



Che alla convention democratica i contestatori - della loro stessa parte, non facinorosi suprematisti bianchi - sono stati confinati in gabbia ne hanno sentito parlare i cari amici piddini e piddinoidi dalla Berlinguer e dalla embedded dalle boutiques di NY Botteri?


Voci dall'Estero - LA GABBIA FUORI DALLA CONVENTION DEMOCRATICA AMERICANA
Fuori dalla luccicante e irreale esibizione della Convention Democratica americana, questo video mostra alcuni elettori democratici, sostenitori di Sanders, che manifestano contro la nomination della Clinton, ma sono tenuti a distanza da un inquietante recinto di metallo che sembra una gabbia. Sulla scia dello scandalo Wikileaks – che ha esposto quanto il processo di selezione della candidata “democratica” fosse truccato e pilotato dai vertici, probabilmente oltre il limite della legalità – Zero Hedge rilancia questo breve, amaro commento di The Daily Sheeple.

Che i sandersiani - dopo il tragicomico, tsiprasiano endorsement della Clinton da parte di Sanders - hanno abbandonato in massa la convention lasciandola mezza vuota e pare che siano stati prontamente comprati figuranti ed attori per far finta che ci fosse il pienone (pagandoli fra l'altro un cazzo, il minimo sindacale. tz! ) .. ne hai sentito parlare su Repubblica o da Mentana o da chiunque altro?  No, vero? Che strano.


Zero Hedge - Did The DNC Hire Actors (At Below Minimum Wage) To Work At The Convention?





.. e potrei andare avanti tutta la notte a elencarvi balle che raccontano, fatti che omettono, manipolazioni della narrazione che fanno quotidianamente, in sfregio alla realta' dei fatti. Cinegiornali, vedo i tg e vedo cinegiornali fascisti. 







Oh, comunque sia chiaro ... Trump ha un cuore NERO! E' pericoloso quell'uomo!  ..

giovedì 21 luglio 2016

Trump propone di riportare in vigore la Glass-Steagall ... e da noi tutti solo a pettegolare del discorso di sua moglie. E' un paese per ritardati mentali.

Voglio condividere con voi il disgusto di questi giorni per come i ridicoli media italiani hanno trattato la nomination di Trump per il partito repubblicano: praticamente non s'e' parlato di altro del "discorso plagiato" della moglie di Trump, tal Melanie (?), che avrebbe copiato di quello della moglie di Obama anni fa. A parte il fatto che nel mondo della politica di oggi, specie quella holliwoodiana americana, i discorsi sono scritti da spin doctors che ragionano come nelle pubblicita' e quindi alla fine esce sempre sostanzialmente lo stesso pappone buonista, ottimista e speranzoso, e che semmai - non ve l'hanno detto? che strano - negli USA ora si parla di come i discordi di Obama sarebbero plagiati da quelli di un altro leader americano ...






... il piiiicolo dettaglio che in questo circo mediatico infame, in questa sagra delle imbecillita' e' passato pressoche' totalmente sotto silenzio e' che il partito repubblicano e Trump stanno proponendo ora di riportare in vigore la legge Glass-Steagal (!!!) 


CNBC - Glass-Steagall: Wall Street is not happy with Donald Trump 
The GOP candidate’s pledge to bring back Glass-Steagall is an unwelcome surprise for the financial services industry.

E da noi? Silenzio tombale sulla Glass-Steagall, solo pettegolezzi da ritardati mentali sul discorso e sulla figura della moglie di Trump, vedili come si infojano a parlare di 'ste stronzate, nei giornali - vedi per esempio su Il Fatto - nei social, ovunque. 

Sono rimasto cosi' sbattezzato da sto circo delle imbecillita' - e si che ne avrei da bestemmiare ogni santo giorno - che ho fatto le foto, jeri.

Il Corriere della Sera:



Repubblica:



Il Fatto:




Non ho ritagliato le notizie attorno proprio per inquadrare anche - con gli occhi di uno storico del futuro che studia questo periodo barbaro e ignorante - il tenore delle altre "notizie" sui giornali del belpaese.

E NO, non e' che la notizia del discorso delle mogli era in fondo ma la notizia sulla Glass-Steagall era in cima, fra le notizie principali, con tanto di titoloni storici in stile "Fate Subito" o "La Guerra e' Finita".  No.  Tutto quello che i giornali italiani hanno avuto da dire e' stato su questi pettegolezzi da vecchie ricamatrici all'ospizio. 

Siamo veramente la Terra dei Cachi. 

Ora vai a chiedere per strada quanti sanno del discorso plagiato (?) della moglie di Trump,  quanti sanno dei discorsi plagiati di Obama e quanti sanno cos'e' la Legge Glass-Steagall e che Trump propone di riportarla in vita. Butto li ad occhio: del discorso della moglie 50% della gente, Obama 0%, Glass-Steagall di Trump 5%. 

E' troppo facile infinocchiare le masse, lo ripeto, troppo fottutamente facile.  Specie questa "sinistra" da Pokemon Go e Pettegolezzi italiana, degna di essere scaricata nel cesso della storia. Vota un partito che e' piu' fascista dei fascisti e riesce anche a continuare a dirsi e sentirsi "di sinistra". Ributtante. 


Ovviamente invece Wall Street se n'e' accorta eccome, ed e' in DefCon 2 su 'sto fronte. 


La Legge Glass-Steagall fu votata sotto Franklin Delano Roosevelt nel 1933, dopo il crash dei crash, quello delle borsa americana del 1929, e prevedeva la separazione netta fra banche tradizionali, di prestito alla societa' reale, a cittadini e imprese, e banche d'investimento. 

L'abrogazione della Legge Glass-Steagall nel 1999 da parte di Bill Clinton - :o oooh! non ne avevo ideeea! E io che pensavo che fosse un eroe della sinistra! .. dici che invece era al servizio di Wall Street e della speculazione finanziaria, con quella faccettona da buono? - e' da molti vista come il semaforo verde che diede il via alle speculazioni dell'iperfinanza globalizzata degli ultimi anni, con gli effetti che negli ultimi anni direi abbiamo avuto modo di notare tutti. 

Quella di Trump e' quindi una bomba atomica, in positivo ... ma di che parlano i giornaletti nostrani? Dei vestiti delle signore prime moglie e un'infinita' di altre stronzate. 

Non ho parole. Ci meritiamo tutto a farci trattare in questo modo. Soprattutto i "benpensanti", i piddini e piddinoidi che negli ultimi decenni non ne hanno persa una che fosse una delle stronzate masochistiche ci si potevano fare, sempre pronti a porgere il culo del paese (e alla fine anche il proprio) a globalizzazione, euro, Germania, burocrazie non elette, distruzione dei diritti dei lavoratori, privatizzazioni, iperbanche e multinazionali. Il tutto continuando ostinatamente - e riuscendoci! - a raccontarsi di essere "di sinistra" e non i peggio fascisti (e chiedo scusa ai fascisti) del mazzo. 


<>

Corollario: I discorsi fra l'infame e il tragicomico, fra la propaganda e la demenza di Zucconi e Rodota'-Figlia (Italia sempre paese del merito) su Trump e la convention repubblicana. Per loro solo un'accozzaglia di immondizia bianca, di suprematisti bianchi, razzisti, vecchi, poveri (!) e fuori dal tempo, anche antisemiti (Trump non ha preso soldi dalle lobby bancarie e finanziarie ebraiche > e' antisemita. Quando si dice la logica stringente. Sigh.)


Dagospia - IN GOD WE TRUMP - ZUCCONI: “I BIANCHI ASSERRAGLIATI QUI, ATTORNO AL PROFETA DI UNA NUOVA GRANDEZZA ALLA CANDEGGINA, TENTANO LA PUNTATA O LA VA O LA SPACCA SUL NATIVISMO”.   RODOTA’ DESCRIVE “IL LATO OSCURO/MOLTO VISIBILE/DAVVERO IMPORTANTE DELLA SUA CAMPAGNA. SUL WEB, SUI SOCIAL NETWORK” -

E' troooppo facile infinocchaire il popolo della sinistra, troppo. Pare non chiedano altro che esser presi per il culo. Ancora ed ancora. Pare che se la coltivino proprio la cecita', la chiusura mentale congiuntamente al proprio senso di superiorita' (quanto ridicolo ed assolutamente ingustificato). Quasi quasi mi sento in imbarazzo per loro, personaggi sempre piu' improbabili e naif, un insulto costante, uno sfregio continuo ai loro supposti ideali e ai loro padri.


mercoledì 20 luglio 2016

Hugh-Smith: I pochi vincitori e i molti perdenti della globalizzazione - La Tirannia dei Prezzi


Hughs-Smith (via OfTwoMinds, via ZH) - Globalization's Few Winners And Many Losers
I often write about the Tyranny of Price, the rarely examined assumption that lower prices are all that matters. 
Thanks to the Tyranny of Price, the quality of many goods has plummeted. Obsolescence is either planned or the result of inferior components that fail, crippling the entire product. As correspondent Mark G. has observed, the poor quality we now accept as a global standard wasn't available at any price in the 1960s-- such poor quality goods were simply not manufactured and sold. 
There is another even more pernicious consequence of the Tyranny of Price: globalization, which makes two promises to participants: 1) lower prices everywhere and 2) manufacturing work that will raise millions of poor people in developing economies out of poverty. (...) 

Ho parlato spesso - dice Charles - della Tirannia del Prezzo. Grazie alla Tirannia dei Prezzi la qualita' dei beni e' sempre andata calando, l'obsolescenza dei beni prodotti e' programmata o conseguenza di questa regola

Ma c'e' una conseguenza ancora piu perniciosa della Tirannia dei Prezzi: la globalizzazione, che promette prezzi piu' bassi ovunque e lavoro per i poveri del mondo ...


(...) The mainstream cheerleaders of globalization have been forced to accept that globalization exacerbates wealth/income inequalities by boosting the rewards for the 20% who benefit from global markets and capital-friendly central bank policies (zero interest rates and quantitative easing) that have pushed asset valuations to incredible bubble heights around the world.
 
Domestically, the American ruling class and the mainstream punditry are struggling to square the circle, that is, defend the globalization of the U.S. economy that has greatly enriched corporations, the wealthy and the top 5% of the work force but also alleviate the stagnation in the incomes and wealth of the bottom 80%. 
Correspondent Graham R. summed up the situation very succinctly in a recent email:

"Focusing on the minimum wage is a false flag. The society as a whole is now stressed at every level because Globalism has promised us cheaper prices at the cost of destroying societal structures and their meaning for its members."

Graham identifies a key consequence of globalization that the mainstream media has ignored: the erosion of social/economic structures that supported communities and provided purpose, meaning and stability to their residents. (...) 

... questa tanto propagandata ed osannata globalizzazione promette e promette da decenni ma si e' ormai visto che serve solo ad una ristretta maggioranza, multinazionali in primis, che si arrichisce, mentre la stragrande maggioranza della gente ci ha solo perso

Le nostre societa' sono sotto pressione a tutti i livelli per via della globalizzazione che ha promesso prezzi bassi .. ma al costo di distruggere la struttura stessa delle nostre societa'. (...) 


Heinberg: Un futuro in cui probabilmente l'umanita' non avra' a disposizione la stessa quantita' di energia e risorse che siamo abituati a conoscere


Potra' un bel di il mondo umano andare avanti senza l'energia fossile (carbone, petrolio, gas) che ha garantito l'incredibile sviluppo del XX secolo?  Domandina da un milione di dollari.  Per forza!  Ma come?  Bene, benino, male ...?

I pirla siano avvertiti: non si parla di domani e manco di fra 5 anni, ma manco di fra 1000 anni. I giovani di oggi vedranno buona parte di questo passaggio epocale.

Heinberg (Via Post Carbon Institute, via Effetto Risorse) - In punta di piedi nel campo minato dell'energia rinnovabile
Alcuni ricercatori sostengono che l'elettricità del solare FV ha un ritorno energetico sull'energia investita per produrla (EROEI) di circa 20:1, circa alla pari dell'elettricità prodotta con alcune fonti fossili, mentre altri pongono il valore del ritorno a meno di 3:1. Questa ampia divergenza di risultati ha naturalmente implicazioni enormi sulla fattibilità economica finale della tecnologia solare.

.. e facciam finta che non ci siano anche quelli che dicono che, tutto compreso, l'EROEI del FV e' addirittura sotto l'unita' > consumi piu' energia di quella che ricavi. Non credo, ma .. tanto per dare l'idea. Per chi non lo avesse capito: un EROEI di 3 piuttosto che di 20 per il FotoVoltaico implica una differenza come quella fra il giorno e la notte per i nostri figli e nipoti, in questo range di valori sta la differenza fra un 2100 in cui la societa' umana sara' abbastanza ricca e benestante o meno. se e' 3 son cazzi, decrescita spinta per il 2100, se e' 20 ci sara' invece molta piu' energia (rispetto a 3, non rispetto ad oggi) e quindi possibilita' di benessere. 

(...) Questo è il motivo specifico per cui la nostra conclusione finale è stata che, anche se l'energia rinnovabili può di fatto alimentare le società industriali, probabilmente non c'è uno scenario futuro in cui l'umanità conserverà gli attuali livelli di uso dell'energia (sia su base pro capite che totale). 
Pertanto i livelli attuali di estrazione delle risorse, produzione industriale e consumo è improbabile che saranno sostenuti – molto meno possono crescere in modo perpetuo.

(...) Il nostro successo finale dipenderà dalla nostra capacità di ridurre drammaticamente la domanda di energia nelle nazioni industrializzate, accorciare le filiere di fornitura, elettrificarne il più possibile l'uso e adattarci alla stasi economica ad un livello flusso generale di energia e materie prime più basso. In assenza di un sostegno popolare diffuso ed informato, gli ostacoli politici ad un progetto del genere saranno enormi.

So much per gli "sviluppisti" che hanno imperversato negli ultimi 150 anni, dal positivismo ottocentesco sino ai vetero-petrolitici-"'o miiiraaacolo d'o shale" di oggi. 

L'epoca storica dello sviluppo e' probabilmente alla fine. Il futuro sara' tutto gestire una situazione estremamente piu' statica (dopo crolli e scosse di assestamento piu' o meno forti, immagino)


E se le implicazioni di queste faccende energetiche sono e si dimostreranno sempre piu' fondamentali per l'umanita', in questo XXI secolo .. immaginate le implicazioni per un sistema monetario come il nostro, basato sul debito e quindi sulla crescita infinita, pena il crollo di tutto l'ambaradan finanziario ed economico globale per debiti impagabili (come sta succedendo ora, per esempio)


A meno di rivoluzione scientifiche e soprattuto tecnologiche epocali ed oggi piuttosto fuori dai radar il prossimo futuro ci porra' di fronte ad un Cambio di Paradigma storico, anche monetario e finanziario.

Armstrong: Perche' l'Euro e' destinato a sparire


Armstrong Economics -  Why Are Italian Banks Breaking Europe 
(...) As the economic depression deepened in the United States during the early 30s, which also was when the Dust Bowl unfolded, farmers had less and less money to spend in town and could not pay their loans. 
Banks began to fail at alarming rates in the Mid-West as farmers could not repay, and in the East, the default on foreign government bonds wiped out savings and caused depositors to withdraw funds. 
During the 20s, there was an average of 70 banks failing each year nationally. During the first 10 months of 1930, 744 banks failed. By 1934, 9,000 banks had failed in all. It’s estimated that 4,000 banks failed during the year of 1933 alone. By 1933, depositors saw $140 billion disappear through bank failures. 

La depressione negli USA si aggravo' quando arrivo la Great Dust Bowl e i contadini avevano sempre meno soldi da spendere in citta' e per ripagare i propri debiti. 

Le banche cominciarono a fallire sempre piu' nel Mid-West e all'Est il fallimento di banche straniere di cui la gente aveva comprato i debiti denominati in dollari mando' in contemporanea in rovina un sacco di cittadini. 

Se negli anni '20 in media fallivano 70 banche l'anno, nei soli primi mesi del 1930 ne fallirono 744 e 9000 fallirono per il 1934. Per il 1933 i correntisti avevano visto bruciare 140 mld di dollari di loro risparmi.


This is what made the Great Depression so great. Banks saw bad loans soar and mom and pops who bought foreign bonds were wiped out. 
The combination of these events led to the massive collapse in the capitalization of the economy. 
More than 200 cities had to issue their own money for there was a shortage of money and banks. 
When mom and pops hold the bonds and shares of the banks, the option of a haircut is greatly diminished. 

Tutti questi eventi portarono ad una massiccia sottocapitalizzazione dell'economia. Piu' di 200 citta' furono costrette ad emettere la loro propria moneta perche' in giro ce n'era troppo poca e troppo poche banche sopravvissute. 




The risk that we now see in Europe is the further deflationary pressure of the collapse of capitalization of the European financial system. 
This is not something that can be resolved by the ECB. 
When a country surrenders its currency, it is indistinguishable from a gold standard if they lose the ability to devalue to offset the crisis. 
The pressure would normally have been offset by the collapse of the Italian lira. That being extinct, the pressure becomes a contagion that will spread throughout Europe. 

In Europa ora vediamo il rischio di ulteriori pressioni deflazionistiche ed il collasso del sistema finanziario europeo. E non e' una cosa che puo' essere risolta dalla BCE [?!]

Quando un paese rinuncia alla propria moneta e' come essere legati da un gold standard e perdere la capacita' di svalutare durante una crisi. 

Normalmente la pressione sarebbe stata sfogata con un crollo della Lira, ma non essendoci piu' la Lira la pressione diventera' un contagio che si diffondera' in tutta Europa. 

This is the price of a single currency, but without full federalization politically. 
This combination of events renders the crisis insurmountable and the outcome can only be the destruction of the euro and the single monetary system. 
The danger here is that the politicians in Brussels will fight to save their personal power at the expense of the entire continent.

Questo e' il prezzo di avere una singola valuta senza avere una piena federazione politica. 

La combinazione di questi eventi rende la crisi insormontabile e non potra' finire che con la distruzione dell'Euro e del sistema monetario europeo. 

Il pericolo qui e' che i politici di Bruxelles combatteranno sino all'ultimo per salvare il proprio potere personale a scapito di tutto il continente. 


Bofinger (Consiglio dei Saggi Tedeschi): Se fossi un politico italiano cercherei di uscire dall'euro il prima possibile


Voci dall'Estero - BOFINGER, DEL ‘CONSIGLIO DEI SAGGI’ TEDESCHI, DICE CHE SE FOSSE UN POLITICO ITALIANO USCIREBBE DALL’EURO IL PRIMA POSSIBILE. 
Ambrose Evans Pritchard sul Telegraph riporta il parere di un membro del ‘Consiglio dei saggi’ tedeschi, il prof. Bofinger, che afferma senza mezzi termini: “Se fossi un politico italiano, vorrei tornare a una valuta nazionale il prima possibile: è l’unico modo per evitare la bancarotta”. Bofinger la trova l’unica opzione sensata di fronte al piano tedesco di bail-in del debito pubblico, che farebbe precipitare i paesi periferici in una crisi terminale e alla fine farebbe anche saltare la moneta unica.

di Ambrose Evans Pritchard, 15 Febbraio 2016

ma tanto son tutti matti questi, fortuna che noi invece siamo governati da gente seria, Monti, Letta, Renzie, Napolitano ... tutta gente con la testa sulle spalle e che sa cosa e' davvero meglio per noi /sarc

Slav: L'energia e' la ragione per cui l'Europa sostiene ancora Erdogan

Perche' l'Europa non manda a quel paese Erdogan? 

Slav (via OilPrice, via ZH) - Energy Is The Reason Europe Is Still Backing Erdogan
(...) The Bosphorus is where around 3 percent of daily global crude oil shipments pass, or some 3 million barrels. This may not be a lot in percentage terms, but for Europe it accounts for well over a quarter of its total crude oil imports. Europe imported 1.559 billion barrels from the former Soviet Union last year, or an average of 4 million barrels daily, according to European Commission figures. 
Besides the Bosphorus, Turkey is also home to two pipelines for Caspian and Iraqi crude, as well as the Southern Gas Corridor, which should provide Europe with an alternative source of natural gas in hopes of undermining the leading position of Russia’s Gazprom on the European market. (...)

Versione corta: Perche' piu' di un quarto del petrolio che l'Europa importa passa dal Bosforo. 

Maund: Gold & Silver market updates (del 10 luglio)


Si torna giu' a testare le ex resistenze come supporti? Clive Maund (come diversi altri) lo crede e per l'argento, per esempio disegna questo canale ascendente. Ag fino a 17 USD/oz? .. o si ferma prima sui 18?

Il Pedante: Come si fabbrica un terrorista


Il Pedante - Come si fabbrica un terrorista 
Quando avanzi una proposta di budget per un'agenzia di pubblica sicurezza, un'agenzia di intelligence, non chiedi i soldi dicendo "Abbiamo vinto la guerra al terrore e tutto va bene", perché per prima cosa ti dimezzerebbero il budget. Hai presente il motto di Jesse Jackson, "Mantieni viva la speranza"? Ecco, per me è il contrario: "Mantieni viva la paura". Mantienila viva. (Thomas Fuentes, ex dirigente FBI)

(...) Un popolo impaurito è più agevole da controllare e meno propenso a mettere in discussione gli atti di un governo percepito come unico presidio possibile contro la furia de-civilizzante dei "cattivi". Come la pecora con il suo pastore, quel popolo si lascerà condurre verso qualsivoglia esito gli sia presentato come salvifico e risolutivo rispetto all'emergenza che incombe. (...) 

leggi tutto QUI


Oltre al 1984 di Orwell citato nel post consiglio anche la lettura de L'agente segreto, di Konrad. 

  

L'uomo famoso per aver detto che "L'oro e' una bolla vecchia di 6000 anni" ... dice che non e' male averne in un mondo a tassi negativi

Zero Hedge - Prominent Gold Skeptic Willem Buiter Says "Gold Looks Pretty Good" 
(...) In the books of most gold lovers, Citigroup’s chief economist Willem Buiter is noted down as the man who thinks gold is a “6,000 year bubble.”  
However, in a recent interview with Epoch Times [Skip to 38:00 in the video], he presented a much more nuanced position and said he would even own gold as part of a diversified portfolio of currencies. 
“It competes with other fiat currencies, the dollar, the yen, the euro. And if these currencies now yield negative interest rates or are at risk of negative yields in the U.K. and the United States, then the currency that at least has a zero interest rate, looks better.”  
Gold, in times of uncertainty and especially in days of uncertainty laced with negative rates, looks pretty good.

He still maintains that gold is a fiat commodity that has limited intrinsic value because it doesn’t have many industrial uses, and only has value because people say so. But he admits this is true of all paper currencies and bitcoin as well and gold may even have an advantage right now. (...) 


vedi il video dell'intervista QUI 


Borghi: Vi spiego il Bail-In (dicembre 2015)

lunedì 18 luglio 2016

M.L. King (1959): Il principio dell'autodifesa, anche attraverso l'uso di armi e con spargimento di sangue, non e' mai stato condannato, neanche da Gandhi


Jim Quinn si domanda a che serve tutta la militarizzazione delle polizie americane, i metodi di controllo sempre piu' pervasivi su chiunque, tutta la storia delle armi in America come fosse uno dei problemi piu' grandi del mondo quando in realta' - vedi grafico - nonostante le vendite di armi siano in costante aumento negli States in realta' il tasso di omicidi negli USA e' ai minimi da un secolo (!!!). Se vai a vedere i numeri e le statistiche vedi che i tassi di morte violenta sono piu' alti fra i neri e gli assassini piu' frequenti fra i neri. Insomma, si scannano fra di loro. Quindi perche' tutto questo Stato di Polizia crescente? 


The Burning Platform - Not a White Problem
(...) So, with homicides at a 25 year low and completely confined to the urban ghettos where young black men kill other young black men, we need new gun laws to restrict what white people can own? It makes you wonder. 
Why has the government militarized local police forces across the country in white communities when crime and murder is virtually non-existent in those communities? 
Why is Obama and his liberal nazi hordes trying to ban any gun capable of providing defense against a tyrannical government? Why has this become a war on whites when it is solely a black problem? 
It’s almost as if the government is treating working class whites with guns as the enemy. I wonder.  
---
En passant, se volete farlo sapere ai vostri amici "anime candide" ... secondo me non lo sanno che il famoso pacifismo di Gandhi NON vuol dire lasciarsi ammazzare.. e vale per tutti, quale che sia il colore della pelle, quindi, fooorse, anche per noi rosa, non solo per i marroni ;) 



"The principle of self-defense, even involving weapons and bloodshed, has never been condemned, even by Gandhi"
"Il principio dell'autodifesa, anche attraverso l'uso di armi e con spargimento di sangue, non e' mai stato condannato, neanche da Gandhi." 
Fonte > Rev. Martin Luther King, Jr.

Durden (Telegraph): Renzi chiede di approntare un piano di salvataggio da 50 miliardi di euro per i prestiti marci delle banche italiane ... a JP Morgan

Vi rigiravo i video de "La Gabbia" solo un pajo di gg fa su come JPMorgan e' dietro la riscrittura della Costituzione Italiana ad opera dei garzoni di bottega toscani ... 


Zero Hedge - Italy Tasks JPMorgan With Creating A €50 Billion Bank Bailout

.. ed ecco che l'inglese Telegraph parla di come Renzie pare che abbia chiamato .. indovina? JP Morgnan a sviluppare un piano di salvataggio da 50 miliardini per i prestiti marci delle banche italiane. Ma che strano, eh? 

Ma siamo "complottiiiisti!" noi... "haha, seee, i rettiliani! hahha!". Coglioni.



<>

En passant, me come piffero e' che le banche italiana hanno tanti NPL in pancia, centinaja e centinaja di miliardi di prestiti in sofferenza? Ci aiutano ancora i Tylers (ma certamente non solo loro, sono in tanti a dirlo, anche italiani):


Lars Christensen (via Market Monetarist, via Zero Hegde) - Italian Banking Crisis (In 1 Simple 'Death Cross' Chart)


I presti in sofferenza sono aumentati di pari passo col crollare del PIL italiano. 

Ma va? 


E com'e' che e' crollato il PIL italiano? Ah, si, certo, la corruzione ... che negli anni '50 e '60, ai tempi del miracolo economico, non esisteva .... no, non per colpa dell'euro che a noi, paese a vocazione export di prodotti industriali lavorati, ha tagliato le gambe, nono.... la colpa e' dell'austerity, mi dici? Delle politiche procicliche di Monti e suoi supporters? Naaa.

Quindi colpa dei piddins in testa, Letta, Renzie, Boschi? E anche dei catto-fascistelli tipo alfaniani e simili? E anche dei scioltacivicisti VivaMonti e tutti quelli che hanno supportato gli ultimi 3 governi - non eletti - italiani? Ma nooooo

Noo, non e' mica il governo delle multinazionali (pozzi di petrolio, TTIP ...), delle iperbanche e dell'iperfinanza (JPMorgan, Blackrock, Goldman Sachs ...), pro globalizzazione, pro euro (e quindi pro Germania), pro Confindustria e contro i diritti dei lavoratori e chi piu' ne ha piu' ne metta ... nono, e' un governo di sinistra, sisi. Ripetitelo e ripetitelo, ancora ed ancora, caro amico piddino e piddinoide, che diventa vero. Vedi l'anzirazzismo! eh! Dessinistra! Poveri polli.  


Che skifo. Povera patria, cosi' pateticamente sempre a braghe calate, in mano a furbetti, ladri e venduti. Il migliore del mazzo e' scemo (ipotizzando che ce ne siano fra i nostri politici al governo) 

domenica 17 luglio 2016

USA: Polizia giustizia ragazzo. No problem. Aveva la pelle chiara.

Qualche giorno fa la polizia negli USA ha fatto secco l'ennesimo cittadino ...


Non so cosa avesse fatto questo ragazzo, ma il video e' piuttosto allucinante. Il tipo tentenna, non obbedisce (ma checcazzo fai, obbedisci! Fra l'altro i Tylers dicono che era disarmato), non mostra troppo le mani quando glielo chiedono, non si stende a terra alla richiesta dei poliziotti .. che fanno partire un pajo di colpi, che lo stroncano al suolo. 

Ma la cosa allucinante e' quel che segue: atterrato, colpito, continuano a chiedere al ragazzo di alzare le mani. Lui ci prova ma pare proprio non farcela. E Bam! altro colpo in corpo. E ancora. E ancora. Allucinante. 

Non ne avete sentito parlare? Dev'essere perche' il ragazzo, Dylan Noble, era di pelle chiara:


.. e se era invece di pelle scura? Rivolta per l'omicidio "di chiara matrice razziale" da parte della razzista polizia? 

E' questo trattare le cose con due pesi e due misure che puzza terribilmente di razzismo. E razzismo contro di noi, "bianchi" (anche se siamo piuttosto rosa o marroncini, specie d'estate)


Ex-Ministro delle finanze tedesco: se uscite dall’Euro, la Germania crollerà


Theo Waigel: 
"Se la Germania oggi uscisse dall’unione monetaria, allora avremmo immediatamente, il giorno dopo, un apprezzamento tra il 20% e il 30% del marco tedesco – che tornerebbe nuovamente in circolazione - . 
Chiunque si può immaginare che cosa significherebbe per il nostro export, per il nostro mercato del lavoro, o per il nostro bilancio federale".




L'ovvio direi. Ma ho imparato che nulla e' ovvio, ai piu'.  E come ovviamente tutti sanno (?) sia le economie italiana che tedesca sono basate sugli export di prodotti lavorati.  E sempre ovviamente (?) la NeoLira farebbe rinascere gli export italiani, svalutata dello stesso, un meno 20-30% (vedi previsioni di Bagnai QUI).

Sempre ripetendo l'ovvio (?) faccio notare che svalutazione di una moneta e inflazione NON sono la stessa cosa. Quanti piddini e piddinoidi si sono accorti che l'Euro un annetto fa e' CROLLATO da 1,40 a 1,05 contro Dollaro? Visto le invasioni di cavallette, la peste nera, la fame e la miseria e le rivolte di piazza? Io no. 


sabato 16 luglio 2016

La Gabbia: Riforma Costituzionale Renzie scritta da JPMorgan

Uno dei pochi (l'unico?) programmi tv guardabili in Italia







E' tutto nero su bianco, e' tutto noto, e' tutto sotto il sole ma ... ma "e' tutto complottiiiismo!  seee, i rettiliani, hahaha!" 


COGLIONI


India: Massacrato di botte "l'uomo dalla camicia d'oro"

Naaaa! Ve lo ricordate, noh? :D


beh, l'anno mazzulato a morte di botte :o


Rivalita' in questioni d'affari, dicono i Tylers .. 

Seeking Alpha: Perche' Barrick Gold continuera' a salire

Un post molto rialzista su Barrick Gold (ma non era massacrata di debiti? Per mesi e mesi, ai minimi di fine 2015, erano tutti post su quanti debiti avevano ...): Salira' ancora rispetto agli altri miners perche', dicono, ha costi di estrazione fra i piu' bassi ...


.. e miniere ancora ben fornite ...


leggi tutto QUI

PS: Vi ricordate quando qualche mese fa vi segnalavo la neonata First Mining Finance?  Beh, negli ultimi giorni ha fatto una fiammata ulteriore verso l'alto, mentre i metalli hanno tentennato / mantenuto le posizioni (Ag meglio di Au)  sulla scia delle voci di QE dall'Elicottero giapponese e le borse americane hanno finalmente rotto verso l'alto a segnare nuovi fiammanti record storici (colpa del Brexit? /sarc). 2x in pochi mesi (se ci avevi messo un milione di euro ora erano 3 ;D) . Mannaggiamme' che non ho telefonato al mio broker per comprarne allora! (ma si puo' comprare alla borsa canadese da Fineco?) .. 


Trump Story

Trump di qua, Trump di la, abbasso Trump, Trump t'ammazzo, Trump nazista ... ma chi e'? Come ha fatto i soldi?


Zibordi: Perchè da 20 anni si agita la paura del Debito Pubblico e [ultimamente] si impone l'austerità? Per garantire la RENDITA FINANZIARIA

Zibordi

Perchè da 20 anni si agita la paura del Debito Pubblico e si impone l'austerità? Per garantire la RENDITA FINANZIARIA


Era un gran bel giochino per i ricchi .. come dicevo nei commenti, su uno ha un milione basta un 2% pulito l'anno di rendita e sono quasi 1700 euro al mese, roba che molti in Italia si sognano solamente. E senza fare sostanzialmente una beata fava. 

dico era perche' con le banche centrali che ormai comprano di tutto di piu' per cercare di prevenire un crash epocale che temo stiano solo rimandando (ed ingigantendo) il debito (pubblico come privato visto che anche la BCE ha appena candidamente rivelato che sta comprando anche il debito delle grosse multinazionali) in molti casi ha smesso di rendere, anzi, per un Bund (e non solo, ormai persino per certo debito italiano, ed e' tutto un dire) ormai sei tu che paghi per averlo (tassi ZIRP se non NIRP, sotto zero) ... e allora dove lo metti il tuo milione (o miliardo)?! 

Finche' ci saranno tassi negativi mi sa che grossi crolli i metalli preziosi non ne avranno... qualche correzione, certo, fisiologico... Tu che dici? 


Ma se affogano .. sara' colpa, anche, di chi gli dice "venite venite" e poi non gli paga il biglietto dell'aereo?


Il Fatto - Migranti, almeno venti morti nel Canale di Sicilia. 366 naufraghi tratti in salvo
La Siem Pilot è intervenuta in soccorso del barcone che stava affondando ma troppo tardi per trarre in salvo tutti i naufraghi. Tra i sopravvissuti 259 uomini, 82 donne, 25 minori

Perche' il Fatto mi censura? Pubblicano commenti tipo "solo 20 .... peccato..." e censurano il mio che era qualcosa tipo:

"Com'e' che non sentiamo notizie del genere dall'Australia? E si che anche loro hanno almeno 200-300 milioni di poveri (islamici) alle porte. La differenza e' che loro hanno fatto sapere chiaramente in quei paesi che ogni arrivato alla sperindio sara' rispedito a casa, non funziona cosi, ci sono regole e procedure da seguire se vuoi entrare nel loro paese. E la gente non affoga."

Oddio, forse quel parentesato (islamici)? Effettivamente potevo risparmiarmelo, il concetto non cambia. Volevo solo dire che foooorse se muojono a migliaja nella traversata e' perche' i messaggi che mandiamo noi sono del tipo "venite, venite! alloggio e soldi gratis per tutti!" mentre gli australiani hanno fatto una politica pubblicitaria in giro per tutti i paesi poveri del sud-est asiatico dicendo chiaro e tondo che, sostanzialmente, se lo scordassero di buttarsi tutti a cazzo sulle loro coste. Ma per fortuna invece noi abbiamo Soros - ero dei piddini e dei pidinoidi a quanto sento - che, fra le tante, si da da fare per mandare libretti delle istruzioni in giro per tutta l'Africa su come svicolare le varie burocrazie locali europee e entrare senza problemi. 


Insomma, se affogano a migliaja un dubbio, care anime candide, non vi viene mai che forse sia - quantomeno anche - colpa vostra?


Fra l'altro questi sono spesso gli stessi che hanno supportato ogni cazzo di guerra imperiale americana per "portare democrazia e liberta'" in Medio Oriente. Gli stessi che sono per i trattati pro multinazionali e globalizzazione tipo il TTIP, gli stessi che salvano le banche e lasciano alla fame per esempio i greci, gli stessi che ricevono al Quirinale la Commissione Trilaterale con tutti gli onori. Gli stessi che supportano esattamente tutto cio' che la condizioni del terzo mondo le ha cullate e fomentate. Mai letto/visto "Confessioni di un Killer Economico" di Perkins? Vedetevelo care anime candide. Questi hanno fatto o supportato, consapevoli o meno, tutte le scelte piu' sporche in questi decenni e poi pensano di lavarsi l'anima "commuovendosi" per il povero nero affogato, incentivandone l'arrivo e dando della merda a tutti quelli che non sono d'accordo.



Fra l'altro svegliatevi, ormai siamo tutti noi, anche le classi medie occidentali, ad essere il target di queste elite globaliste, ormai e' finita l'era del colonialismo sul terzo mondo, il loro giochino ormai se ne sbatte se sei italiano o francese o americano piuttosto che keniota o vietnamita o colombiano, tutti "negri" siamo, tutti polli d'allevamento da spennare e sfruttare. 

Il Fatto - Istat, povertà assoluta per 4 milioni e 598mila persone: è record dal 2005. Fenomeno in aumento al Nord

<>
Il Tirreno - Carrefour di Massa, lo stipendio è in voucher

Il preavviso con una lettera dell’azienda ai lavoratori interinali, il sindacato insorge
<>

Il Tirreno (VIDEO) - "Ho perso il lavoro e la casa, ora occupo": viaggio nella Torre della Cigna

Ma sara' mica che ... che spingano sui buoni sentimenti della gente per massacrarci ancora di piu' e meglio, per preparare il terreno per nuove guerra fra poveri, per abbassare ancora di piu' i diritti dei lavoratori, per importare il famoso "esercito operaio di riserva" di Marx, per distrarci dalle questioni vere e prepararci un bel futuro di guerre civili? Fra l'altro, a parte le depressione in cui il nostro paese e' piombato da ormai almeno una decade, fuori da tutti i radar ma non il mio c'e' quello che succedera' quando arrivera' il macello vero e cioe' quando iniziera' ad essere sorpassato il picco del petrolio. Li saranno veramente macelli, quando ci sara' da scannarsi per le risorse ancora di piu' di oggi. E per allora avere importato milionate di disperati supplementari che effetto avra'? 

E comunque gia' ora grida vendetta leggere cose come questa (un mesetto fa):

Il Secolo d'Italia - L’hotel stellato non basta. L’immigrato si lamenta: “L’Italia ci deve dei soldi” (Video) 
Questo servizio è stato realizzato da “Video 33″, ma l’emittente bolzanina è stata costretta a oscurarlo per via dei commenti razzisti pubblicati sui social. Nel video vengono intervistati alcuni immigrati ospitati presso l’hotel Alpi, struttura a 4 stelle. Nonostante alberghino gratis e bene, uno di loro si lamenta dello Stato italiano: “Non ci dà i soldi che ci spettano mensilmente”. A un altro non va di camminare dall’hotel a un’altra struttura per consumare il pranzo gratis: “E’ faticoso…”.

Meravigliati, vero, che la gente diventa "razzista". Ma e' razzismo o solo buon senso? E il loro e' "buonismo" o masochismo?  O peggio? E' "di sinistra" far finta che non sia vero che molti arrivano qui solo per sfruttare i nostri welfare?  E' "di sinistra" far finta di non notare che arrivano al 70% ragazzi di 20-30 (e per lo piu' non pajono manco pelle ed ossa)? E mamme, fratelli e genitori li hanno lasciati "nella guerra e nella fame"? Pompare tutta questa retorica non vi rende "eroi del buono e del bello", non ajuta, anzi, finisce ovviamente (?) con l'esacerbare gli animi. 

Mi domando se non sia proprio questo lo scopo. 

Questa loro logica che dobbiamo meticciarci, dobbiamo accogliere, dobbiamo  aprirci, non c'e' alternativa, dobbiamo globalizzarci, non c'e' alternativa, se la pensi diversamente sei un residuato destinato al bidone della storia, sei vecchio, sei fuori dal tempo, sei una merda ... sostanzialmente devi morire.. tutto questo a me ricorda il nazismo ed il fascismo, pensa te. 

Cosa vogliono fare per chi non la pensa come loro questi? Corsi di rieducazione? Gulag? Ospedali psichiatrici? Galera? Non mi piacciono i razzisti ma cosa vuoi fare? Eliminarli fisicamente? Se uno ha paura di quello che succede, se uno ha paura degli immigrati, ok, diciamo anche che ' un retrogrado e vergogna vergogna, ma quindi? che vuoi fare? Sparargli? Affogarlo? Non potra' anche essere un suo diritto aver paura?  Non puoi accettare che abbia paura, no, devi rigirare il coltello nella piaga, esacerbare gli animi, rilanciare, punire, condannare, insultare? Ma vi pare una buona politica? Foriera di magnifici progressi a venire? 


Temo che con la fine dell'energia "illimitata" e a basso costo tutto il pianeta vedra' nei prossimi decenni guerre e rivolte e massacri che in confronto i conflitti del XX secolo sembreranno scampagnate. Temo che per tutti, o almeno per molti, arrivera', se non e' gia' arrivato ora, il momento di una qualche tremenda "Scelta di Sophie", o i tuoi figli o i loro. Tutti non si potra' salvarli. E non per il sadismo di qualche nazista ma per il "sadismo" della natura che, maledetta (/sarc), non supporta le crescite infinite. 


giovedì 14 luglio 2016

Razzismo in America: Una piccola analisi del caso che ha scatenato gli ultimi tumulti ed omicidi di poliziotti bianchi

Fra le tante narrazioni che vengono pompate ultimamente c'e' anche quella dell'America razzista, l'America in cui ci sono troppe armi in giro, chiunque si compra fucili d'assalto e cosi' via. Vediamo un po' come stanno le cose, ci sono un po' di cosucce che voglio mettere assieme, un po' di "puntini sulle i" che voglio mettere sul recente omicidio "razzista" da parte della polizia "bianca" (fra virgolette perche' il poliziotto in questo caso era poi di origine cinese). 

Che l'America sia nata razzista e' pacifico, la schiavitu' (quella ufficiale) e' durata per decenni, dalla fondazione sino alla guerra civile dei primi anni '60 del XIX secolo. Addirittura credo che nella costituzione stessa (We The People...) sia ancor oggi scritto da qualche parte che i neri sono umani solo per 3/5 (!). 

MA. 

Ma le cose sono un pelino cambiate, mi pare. A parte che i WASP (White, Anglosaxon, Protestan) sono una minoranza assoluta da mo, e che fra pochi anni persino i caucasici di origine europea stessa non saranno manco piu' la maggioranza relativa (50% +1).. avete per caso notato che il presidente e' mulatto? Avete notato che il generale in capo all'epoca di Bush era nero? E la Condolcezza Rice? Avete notato che il capo della corte suprema e' nero? Avete notato che un botto di capi della polizia sono neri? Mmmm, non proprio le stigmate della societa' razzista, mi pare. Ma c'e' ancora un sostanziale razzismo, dicono i bene informati, le anime candide. Ma siamo sicuri? Certo qualche razzista ci sara' sempre - e in questo caso sicuramente da parte di alcuni neri contro i bianchi, unica certezza - ma vogliamo veramente raccontarci che la societa' americana e' razzista? E chi l'ha votato Obama, che i neri sono un 12-13% della popolazione degli States? 

Vediamo un pochino il caso che ha scatenato tutti gli ultimi tumulti, proteste ed omicidi di poliziotti bianchi. Forse avete visto il video della tipa che, ancora in auto e col poliziotto a pistola spianata fuori dal finestrino e accanto il suo fidanzato (cosi diceva) morente riprendeva tutto col cellulare. 




mercoledì 13 luglio 2016

Effetto Risorse: Peak Sand !?

Pare una barzelletta e invece... il Picco della Sabbia ! :O

Vince Beiser  (via NYTimes via Effetto Risorse) - La sabbia del mondo scompare 
Da “New York Times”. Traduzione di Massimiliano Rupalti (via Maurizio Tron)
 
(...) Secondo il Programma Ambientale delle Nazioni Unite, nel solo 2012 il mondo ha usato una quantità di calcestruzzo sufficiente a costruire un muro di 27 metri e largo 27 metri intorno all'Equatore. 
Dal 2011 al 2013, la Cina ha usato più cemento di quanto gli Stati Uniti non abbiano usato nell'intero XX secolo. (...) 

<>

Il Fatto - Consumo del suolo, ogni anno il cemento ci costa 538 milioni di euro. L’Ispra: “Ma è una sottostima”