Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 30 dicembre 2015

La Leopolda


Carina questa. Trovata ritwittata dal solito Zio Zib. Mi ricorda anche Confindustria e Sole 24 Ore (multinazionali) ... 

.. pero' hanno anche diversi compagni di merende in Italia ... 

Turiel: World Energy Outlook 2015: Prospettive di decrescita imminente


Interessantissimo e piacevole postone di Antonio Turiel sull'ultimo World Energy Outlook 2015 della IEA. Un malloppone di 700+ pagine che il nostro si e' spulciato .. e di cui fa una spietata traduzione in lingua umana. Il report intatti e', come sempre, indorato oltre ogni dire, glissa su questioni grandi come un palazzo facendo finta di niente, si lancia costantemente di un ottimismo ingiustificato, praticamente ad ogni capitolo, confonde problemi e crisi con "ottimizzazioni" e "miglioramenti di rendimento" .. insomma, e' tutta da ghignare l'analisi spietata ed intelligente che ne fa Turiel.

Per esempio, a proposito di come si potra' garantire un po' di energia ai mercati piu' ricchi dell'occidente:

(...) Ciò rende chiaro a cosa si riferisce la IEA con l'eliminazione dei sussidi dei combustibili fossili: si pretende che nei paesi produttori si paghi coi prezzi internazionali, di modo che noi, i paesi consumatori, possiamo optare anche di comprare il petrolio che ora viene consumato internamente a quei paesi. 
Un esercizio di cinismo, si potrebbe dire. (...) 

Ricorda niente? Tipo il rialzo dei prezzi del petrolio per i cittadini sauditi dell'altro giorno?

Ma tutto il malloppone della IEA sembra scritto per garantire una visione ottimista ai lettori (pochi, 700 pagine) .. anche se ad una lettura attenta e competente le magagne e le fantasia ficcano, eccome se fioccano. Per esempio:




Come vedete, il pronostico della IEA è che tanto la UE quanto gli Stati Uniti riducano, anche se in modo graduale, il loro consumo di energia nei prossimi decenni (nel caso degli Stati Uniti il consumo di energia primaria si manterrebbe praticamente costante, mentre nel caso dell'Europa scenderebbe dai 1.760 Mtoe nel 2013 ai 1554 Mtoe nel 2040, una diminuzione del 12%). 
Per essere politicamente corretto, fanno ciò mentre si muovono graziosamente verso la destra dell'asse del PIL, cioè, consumano meno energia ma producono più PIL. Purtroppo, un tale fenomeno (una forte diminuzione negli anni del consumo energetico accompagnata da un vigoroso aumento del PIL) non si è mai vista su questo pianeta, pertanto è un'ipotesi straordinaria che la IEA dovrebbe giustificare. 
La questione è semplice: anche i modelli più ritoccati dalla IEA dicono che non c'è energia disponibile sufficiente perché il consumo di energia aumenti in tutto il mondo, per cui è stato introdotto una variabile spettacolare di miglioramento dell'intensità energetica attraverso il progresso tecnologico inarrestabile per presentare dei dati politicamente digeribili. (...) 

Mooolto educativo.  Le capriole retoriche mortali triple carpiate della IEA si sprecano.  Leggi tutto (lettura consigliata) su Effetto Risorse
E se anche sei di quelli "ottimisti" e immagini che sia Turiel quello che fa i salti mortali e che la IEA sia invece obiettiva, la lettura resta comunque secondo me doverosa ed educativa.


... e naturalmente su qualcuno ti avvisa che la strada e' interrotta, che il ponte su cui ti stai lanciando ai 140 all'ora non e' finito e stai per volare nel vuoto e' un maledetto che ti vuole morto, che ti odia ... /sarc

Ryden: Storia di un QE passato (Svedese, ai primi del '700)

La misconosciuta storia di come anche in Svezia, dopo le guerre napoleoniche, si decise di cambiare regime monetari, rimuovere rame e argento dalla circolazione per sostituirlo con monetine di rame di valore effettivo assai inveriore.. lo scopo? Ma sempre lo stesso: creare moneta per finanziare una guerra. L'esito? Come sempre disastroso, specialmente per i popoli. Da Anna Ryden:

(...) Durante gli anni di guerra la fortuna gli si era volto le spalle, la grossmacht svedese ha perso territorio dopo territorio e le casse erano vuote. 
(...) Il nuovo progetto del re per riempire le casse, la conquista della Norvegia, era folle e ingiusto ma è stato subito approvato da von Görtz. C’era un solo problema, il costo. 
Il concetto del Notgeld (denaro di emergenza) non è stato invenzione del ministro per le finanze, ma quando l’ha suggerito al re questo ha subito capito che si sposava benissimo con il suo progetto. Alla nuova moneta veniva dato il valore di 1 daler anche se il valore in metallo era molto inferiore. Tutte le monete di argento e rame ancora in possesso di privati venivano confiscati scambiandoli contro la nuova moneta, e messi a servizio della politica estera. 
Il piano per la conquista della Norvegia secondo von Görtz necessitava del conio di 2 milioni di daler. In parallelo a questo primo QE svedese è però stato rimosso il peg all’argento e al rame, per facilitare il ripagamento ai privati in futuri anni migliori. Questa seconda genialata di von Görtz da li a poco avrebbe avuto conseguenze impreviste disastrose per l’economia nazionale. (...) 
(...) In pratica funzionava che a [nuove] monetine piccole di rame veniva dato il valore di 1 daler argento. 
La più grande moneta in rame pesava 7.2 grammi, la più piccola 3.5. 
Il vero valore del daler argento corrispondeva a 752 grammi di rame, cioè 100 – 200 volte tanto. (...) 


leggi tutto su Osservamondo


martedì 29 dicembre 2015

Durden: Il lato oscuro di 5000 miliardi di dollari in fusioni ed acquisizioni: centinaja di migliaja di licenziati


Allora pare che l'anno che si sta per chiudere sia stato un anno record per le Fusioni & Acquisizioni ..

Armstrong: I numeri son numeri (non esiste che si manipoli un mercato)

Chiedono a Martin Armstrong se non gli pare possibile che "loro" manipolino il mercato per fine anno, visto come diventa "sottile" (pochi trader, poche scommesse). Armstrong risponde:

Sorry, but it is impossible. I tried myself to elect a number when I was the largest player in a market and could not. In 1998, I sold ¥1 billion yen against the Yearly Bullish Reversal at 147 on an MIT just before the LTCM collapse. I was awarded Hedge Fund Manager of the year for those trades. The market took it with no problem at my price and then collapsed. 

No, e' impossibile (che vuoi, da uno considera i mercati come fosse Dio personificato, la mano invisibile dell'egoismo che fa progredire l'umanita', ecc) .. nel 1998 dice di aver venduto un miliardo di Yen prima che questo crollasse il mercato se li prese (?) .. e alla fine gli hanno dato un premio come miglior hedge fund manager dell'anno. 

In 1997, I stood up against all of the bankers and won when they were trying to manipulate silver. There are much bigger forces at work than you can imagine. You cannot manipulate a single market against the trend of the whole for you would have to do every market simultaneously, assuming that could even be done. 


Ormai l'acqua costa piu' del petrolio


Fonte: Zero Hedge

0,83 USD al gallone per il petrolio

1,30 USD al gallone per l'acqua

2,00 USD al gallone per la benza alla pompa

5,00 USD al gallone per il latte

11,40 USD al gallone per la Poca Colla

19,20 USD al gallone per il caffe' 

76,00 USD al gallone per il vino

101,00 USD al gallone per la vodka


tutto normale, no?


sarc

.. petrolio a 20 dollari al barileee ! ... cheddico, a 10 !! .. no, macche', a 5 dollari al barile e per sempre, in secula seculorum !!!

... il petrolio a 100 era tutta una speculazione delle elite cattive che ci vogliono poveriiii ! .. tutto un complotto degli ambientalisti malthusiani che ci vogliono mortiiiiii ! 



/sarc

Durden: I Sauditi aumentano il prezzo del petrolio nel regno del 40% e smantellano lo stato sociale per poter continuare la loro guerra allo shale USA



I Tyler ci fanno notare ancora come il bilancio dell'Arabia Saudita e' sempre piu' sotto stress grazie alla loro politica di dumping del prezzo del petrolio (non tagliando le sovraproduzioni)...

Zero Hedge - Saudis Boost Gas Prices by 40%, Dismantle Welfare State To Wage War With U.S. Shale
Earlier today, we parsed Saudi Arabia’s budget report in order to determine if the kingdom’s fiscal nightmare was better or worse than market expectations.  
As it turns out, it was better. This year’s deficit is expected to come in at around 15-16% of GDP, considerably below the 20% some analysts feared. For 2016, it looks as though the number should be somewhere in the neighborhood of 13%, broadly in line with expectations.

.. ci si domandava se si fosse su un deficit del 15% o del 20% .. pare che sia "solo" del 15-16% .. e magari addirittura "solo" del 13% l'anno prossimo... 


Codice Civile – Art. 1834 – Depositi di danaro

Da Il Grande Bluff:

... E’ ufficiale, anche se nei fatti lo è sempre stato, se una banca fallisce, dopo gli azionisti e gli obbligazionisti, a pagarne le conseguenze sono chiamati anche i clienti della banca che hanno depositato denaro sul c/c ... che gli azionisti rimettano il proprio capitale e gli obbligazionisti perdano il loro credito, è ineccepibile. Ma lo è altrettanto parlando dei soldi dei clienti ? Da un punto di vista etico no, da un punto di vista tecnico si. Ecco perché.

Quando si depositano dei soldi in banca in realtà si sta facendo un prestito.  Infatti si percepiscono interessi, altrimenti bisognerebbe pagare un costo di deposito.  Ma è facile l’inganno in quanto il codice civile (almeno in Italia) si esprime male:

Codice Civile – Art. 1834 – Depositi di danaro 
Nei depositi di una somma di danaro presso una banca, questa ne acquista la proprietà ed è obbligata a restituirla nella stessa specie monetaria, alla scadenza del termine convenuto ovvero a richiesta del depositante, con l’osservanza del periodo di preavviso stabilito dalle parti o dagli usi. 
Salvo patto contrario, i versamenti e i prelevamenti si eseguono alla sede della banca presso la quale si è costituito il rapporto.

Si parla di “deposito” ma poi si dice che la banca “ne acquista la proprietà”, ecco che allora è un prestito, e il cliente non è un depositante, ma un mutuatario. In sostanza un creditore, e in caso di fallimento della banca potrebbe perdere i suoi soldi....


leggi tutto da Stefano Bassi


E beati poi quelli che credono addirittura che le banche tengano i loro soldi, CASH,  TUTTI, dentro una cassaforte :D ...

The Big Short (La Grande Scommessa)

lunedì 28 dicembre 2015

Cinguetti di Zio Zib su banche italiane, storia patria, insiders, bail-in e Q€ ...

Senti Zio cheddice (fra l'altro):

Chi comanda il mondo? La scena descritta da Bondi mostra che anche in FI decidevano Doris e Nagel, cioè i banchieri
Non è chiaro ? La cosa che contava per Berlusca era il valore del patrimonio, che Monti gli ha rimesso in sesto

Bondi, ultimo fedelissimo di Berlusca, spiega che in realtà il governo Monti l'ha voluto lui:
 
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/28/bondi-io-servo-pentito-di-berlusconi-era-brillante-allopposizione-fallimentare-al-governo-e-peggio-del-conte-ugolino/2334961/ …
---
Perchè questo "Bail-in"?  Come arma di ricatto non c'era più la "Spread", causa il QE di Draghi.  Con il Bail-in tieni per le palle i governi.
Anche MilanoFinanza illustra la pericolosità del BAIL-IN. Ma è DISCREZIONALE, non viene applicato ai governi "amici".


Cioè, il Bail-in non è un sintomo di crollo dell'Euro.  E' invece il nuovo meccanismo, che sostituisce la Spread, per tenere assieme l'Euro ! 
Il famoso "BAIL-IN" è qualcosa che NON applicheranno, perchè distrugge le banche ... a meno al governo non vada qualcuno che non è di gradito ..
---
In agosto Renzi ha reso più facile recuperare i crediti delle banche e ora li cede a Serra & C a sconto

Articolo molto bello su come Davide Serra (quello che comprava banche per conto di Soros) qui potrebbe farci un 300% http://scenarieconomici.it/il-dl-salva-banche-una-rovina-per-gli-investitori-un-enorme-regalo-per-gli-amici/ …


Ma la gente (gli elettori del PD in particolare), lo sanno che Renzi ha messo a budget l'aumento dell'IVA al 25% ? 
http://www.repubblica.it/economia/2015/12/26/news/stabilita_non_si_abbassa_ancora_la_pressione_fiscale_sulle_imprese-130202101/?rss&refresh_ce …
---


E' vero... ma anche M5S, Rifondazione/SEL e Meloni... Putroppo non è semplice capire come funziona il sistema bancario


Durden: Questo e' quello che fa l'oro in una crisi valutaria


Zero Hedge - This Is What Gold Does In A Currency Crisis, Canadian Edition


il Dollaro canadese (CAD) in rotta (come tante valute di paesi produttori di commodities) .. 



.. e l'Oro prezzato in CAD (+17% in 2 anni scarsi) 


domenica 27 dicembre 2015

Jesse: Shanghai Gold Withdrawals Top 2500 Tonnes For This Year


L'SGE in dirittura per aver superato le 2500 tonnellate di metallo giallo consegnato fisicamente nel solo 2015, un record. 



Durden: I flussi migratori riassunti in 7 grafiche


Vedi altre grafiche sui flussi migratori in giro per il mondo qui:

Zero Hedge - Tracking People Flows: Global Migration Summarized In 7 Charts


Durden: L'Europa inizia il 2016 con circa 2000 miliardi di debiti pubblici che pagano meno dello 0%



.. cioe' si paga per averli in portafoglio invece che guadagnarci qualcosa. Ve beh che, dicono, siamo in deflazione o quasi, pero' ...

Zero Hedge - Europe Enters New Year With Nearly $2 Trillion In Sub-Zero Interest Debt

“As the European Central Bank wound down its asset purchases for the year, the amount of euro-region government bonds that yield less than zero was at about $1.68 trillion, indicating investors see the potential for further easing of monetary policy in 2016,”
Bloomberg writes, adding that “a slump in oil prices is supporting economists’ view that the ECB is unlikely to veer from its accommodative policy stance as it struggles to achieve its inflation goal of just under 2 percent.”

sabato 26 dicembre 2015

Durden: Lo Zimbabwe diventa la prima colonia di Beijing in Africa: Yuan Renminbi a corso legale


Lo Zimbabwe dopo la simpatica iperinflazione di pochi anni fa (si parla del recentissimo 2009) aveva rimosso dalla circolazione il suo Dollaro. Quest'estate poi ne hanno eliminato il corso legale (legal tender) e 174 quadrilioni di Dollari dello Zimbabwe sono stati cambiati in 5 USD:

Bloomberg: Slittamenti tettonici


Come in pochi anni le piu' grosse capitalizzazioni di mercato sono slittate da grosse multinazionali del petrolio, dell'elettronica e persino bancarie verso companies dell'informazione, social media, e "superfluo": Apple, Alphabeth, Microsoft, Amazon, Facebook ... 

venerdì 25 dicembre 2015

Telegraph: Referendum in Svizzera per togliere alle banche il diritto di creare moneta (riserva frazionaria)


Avendo raccolte 110mila firme, ora in Svizzera c'è un referendum per vietare alle Banche di creare moneta

@gzibordi

The Telegraph - Switzerland to vote on banning banks from creating money
By Mehreen Khan - 24 Dec 2015
Referendum on radical proposal to give central banks sole money creation power will be held after petition gains 110,000 signatures

leggi tutto QUI 

Armstrong: L'Euro e' in una correzione piu' ampia

Armstrong sull'Euro:  

A simple year-end closing below 116.40 in the Euro for year-end confirms a broader correction is in motion with the earliest potential low in 2018 with the potential to extend into 2021. 

Una chiusura dell'anno sotto 1,164 (sul Dollaro della Fed, suppongo) confermerebbe che l'Euro si trova in una correzione di piu' lungo periodo che potrebbe segnare il minimo nel 2018-2021 (! sticazzi!) 

A closing ABOVE 105.03 will suggest a brief pause whereas 103.00 become absolutely critical support next year and major overhead resistance will be extremely strong between 123-128 zone.

Una chiusura sopra 1,0503 (non 1,0502, 1,0503) suggerirebbe una breve pausa mentre 1,03 sara' il supporto critico nel 2016, con una resistenza fortissima sugli 1,23-1,28


Armstrong: Una chiusura dell'anno sopra 1044,50 USD/oz segnalerebbe che l'oro non e' cosi' debole come si sarebbe detto


(..) a closing for gold on the nearest futures ABOVE 1044.50 will also warn that it may not be as weak at first glance given it did bottom on the first Benchmark.

Una chiusura sopra 1044,50 USD/oz avvertirebbe che l'oro non e' cosi' debole come si sarebbe detto alla prima occhiata...


trovi tutto tutto il post QUI

giovedì 24 dicembre 2015

DiLallo (Motley Fool): Che e' successo a Goldcorp nel 2015?


Un post meno ottimista del solito sul colosso Goldcorp 
Motley Fool - What Happened to Goldcorp Inc. in 2015?
By Matt DiLallo - December 15, 2015


Mining: 2015 - Il crepuscolo del superciclo


Un anno di massacri nelle commodities minerarie (e metalli preziosi, anche se quelli li avevano gia' mazzulati per bene anche nei due anni prima) riassunto per post su Mining.com.

Il titolo mi lascia nel dubbio: twilight e' il crepuscolo .. ma alba o tramonto? ... o entrambi? ... 

Hebba: Jekill & Hyde nell'Oro e nell'Argento .. e nuovi massimi nelle posizioni short


Ok, un po' di post veloci, tipo tweeter ma con piu' liberta' di manovra, solo per segnalarvi un po' di link interessanti visti nell'ultima settimanella. 

Seeking Alpha - Jekyll And Hyde In Gold And Silver And A New High In COT Gold Short Positioning
DI Hebba Investment, 20 dicembre 2015
 
The latest COT report shows a drop in gold longs with only a slight 700 contract increase in speculative gold shorts.
With speculative gold shorts already close to all-time nominal highs and hitting new percentage highs, this may suggest that gold shorts are exhausted. 
With the expected volatility in markets as the Fed increases interest rates, we see a high probability of a violent short cover in gold.

Anche alla Hebba Investment notano la posizione estrema (al ribasso) degli scommettitori nei metalli di carta, e vedono un potenziale short squeeze in arrivo (una strizzata di palle per chi e' short, ribassista con le sue scommesse. 


lunedì 21 dicembre 2015

Armstrong: Gold Into the Abyss? Arriveremo appena sotto i 1000 o giu' sino a 600 USD/oz?


Armstrong (che si vanta di non aver bisogno di soldi, infatti sul suo sito non c'e' pubblicita', dice) gioca al gatto col topo per invogliare a comprare il suo prossimo report in due parti: 

We will issue this report in two parts. 
Part I will be as soon as we have the year-end closing. This will be the guide into the low and will provide the markers to explain how low the low is. Do we crack $1,000 or go all the way to the $600 marker? 
Part II will be from the low to the high in the years ahead. 
We will post it when available. YOU CANNOT BUY IT NOW. Please wait until 2016.

Il primo report sara' in vendita, dice, all'inizio dell'anno prossimo e sara' sulla discesa del prezzo dell'oro a venire (quindi almeno si sa per certo che pensa che scendera' ancora .. e a leggerlo con una certa continuita' di direbbe che pensi che cadra' per molti anni ancora!)

Il secondo report sara' sulla risalita e sulle previsioni sui massimi che raggiungera' (altrove mi pare che abbia detto in passato alcune migliaja di dollari l'oncia) 



.. quasi quasi .. chi sarebbe interessato, nel caso, a fare una colletta e comprarcelo? (mi sa tanto che sparera' delle centinaja di dollari come ridere e per quella cifra mi tengo il mistero e la suspense :D) 


Nielsen: Argento a 1000 Dollari l'oncia. Un buon punto di partenza


Il ragionamento e' di tal Kirby, della Sprott Money. In 3000 anni per la meta' almeno del tempo (uno o due millenni) una buona paga da classe media e' stata sulle 40-60 once l'anno. 

Ed oggi quant'e' una buona paga da classe media in USA, in USD? Dice Kirby: sui 50-60mila l'anno. 

Il conto e' presto fatto :D

Zibordi: Per la prima volta in 3 o 4 anni direi che l'Oro ha un segnale di acquisto


Giovanni Zibordi ‏@gzibordi

Banche Italia (e non solo) - Cet1 e Tier1 edition

Questa grafica dev'essere del Fatto, vedine altre QUI



---


---
Giovanni Zibordi ‏@gzibordi - La prossima che salta è Veneto Banca, vedi qui analisi di come è stata distrutta 
http://www.linkerblog.biz/2015/12/19/come-e-stata-distrutta-veneto-banca/ … 
---
Giovanni Zibordi ‏@gzibordi - Persino il Sole24 si ribella all'incredibile intervista del vice Ministro delle Finanze tedesco al Corriere di ieri

«Dovrete colpire i risparmi privati. E forse vi servirà un salvataggio Ue» 
http://www.corriere.it/digital-edition/CORRIEREFC_NAZIONALE_WEB/2015/12/19/13/dovrete-colpire-i-risparmi-privati-e-forse-vi-servira-un-salvataggio-ue_U43140361249112QJD.shtml …



---
Dagospia - IL GIURAMENTO DI LADY ETRURIA - ALTRO CHE BOOMERANG! E’ GRAZIE SOLTANTO ALLA MOZIONE DI SFIDUCIA DEI GRILLINI CHE NELL’AULA DI MONTECITORIO MARIA ETRURIA BOSCHI E’ STATA COSTRETTA A PROMETTER CHE SI DIMETTERA’ DA MINISTRO SE “ANCHE INDIRETTAMENTE” SUO PADRE LUIGI RISULTASSE STATO FAVORITO DAL GOVERNO RENZI

A leggere i giornaloni (ma anche Padellaro su “Il Fatto”) l’autoassoluzione della Boschi segnala non tanto una vittoria (scontata) del governo Renzi e della sua Lady Etruria, ma alla fine quel voto si sarebbe trasformato in un boomerang per il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Il che, come vedremo, è tutto da dimostrare…. 

Durden: I tedeschi corrono ad accaparrarsi armi sulla scia di un aumento rapido della criminalita' dovuta agli immigrati

Aumentano i crimini in Germania, violenze carnali, assalti alla persona, accoltellamenti, ruberie e simili altre amenita' ...  

Zero Hedge - Germans Scramble To Buy Weapons Amid Nationwide Spike In Migrant-Driven Crime
The scramble to acquire weapons comes amid an indisputable nationwide spike in migrant-driven crime, including rapes of German women and girls on a shocking scale, as well as physical assaults, stabbings, home invasions, robberies and burglaries — in cities and towns throughout the country. 
(...) The spike in violent crimes committed by migrants has been corroborated by a leaked confidential police report, which reveals that a record-breaking 38,000 asylum seekers were accused of committing crimes in the country in 2014. Analysts believe this figure — which works out to more than 100 crimes a day — is only a fragment: many crimes are not reported.

... e le vendite di armi aumentano anche loro a ritmi che i venditori faticano addirittura a soddisfare. 

Piu' immigrati arrivano e piu' la situazione si incancrenisce. 

Lungi da me farne una questione razziale o religiosa, figurarsi .. ma forse si poteva immaginare che facendo arrivare la qualunque, come se fosse una cosa bellissima poi, questo genere di cose sarebbe successa. O no? 

Ci pagheranno le pensioni .... tz

Non sarebbe quantomeno una questione di verita' e correttezza che i tg ne parlassero? 

Ci vorranno mica mettere tutti l'uno contro l'altro? A fare le guerre fra poveri? ... per far passare misure di restrizione delle liberta' approfittando delle paure della gente? 


Maund: Gold & Silver Market Updates


Clive Maund, inglese, continua coi suoi falling wedge anche nelle sue nuove analisi tecniche (targate 20 dicembre) ...


Bardi: La “Malattia siriana”: ciò che il petrolio greggio dà, il petrolio greggio toglie

Picco delle produzioni di petrolio convenzionale siriano: 20 anni fa (grafico Tverberg)

Effetto Risorse - La “Malattia siriana”: ciò che il petrolio greggio dà, il petrolio greggio toglieDi Ugo Bardi, 
Qui di seguito sostengo che le origini del collasso siriano si devono cercare nel collasso economico generato dal graduale esaurimento delle riserve petrolifere siriane. Il petrolio greggio ha creato la Siria moderna, il petrolio greggio l'ha distrutta. 
Questo fenomeno può essere definito “Malattia siriana” e la domanda è: “qual è il prossimo paese che verrà contagiato?”

leggi il post QUI

Giustinicchi: USA guerrafondai? Per forza!

Carino questo post :D
I love Usa!
Anche se la gente pensa che siano guerrafondai.
Per salvare la UE hanno alzato il valore del dollaro sull’Euro e questo e’ accaduto: CROLLO DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE


Mike Maloney and Stefan Molyneux: The Biggest Economic Crash in History


Oro a 20.000 USD ?

Cardena': Ecco il modo in cui è venuta meno la fiducia dei risparmiatori

Interessante questa di Cardena':


Perché le banche emettono le obbligazioni subordinate? 
La risposta è facilmente intuibile e si individua nel perimetro entro il quale si esprimono le lobby di potere che comandano le banche (fondazioni e quindi la politica). 
Posto il fatto che gran parte delle emissioni obbligazionarie servono a creare cuscinetti aggiuntivi di capitale supplementare, le banche, in genere, ricorrono a questi strumenti per ovviare ad aumenti di capitale che, se posti in essere, oltre ad essere troppo onerosi per gli azionisti, finirebbero per diluire le partecipazioni di chi controlla le medesime banche (le fondazioni e quindi la politica), diminuendone quindi il potere di controllo. 
Ecco quindi che si ricorre a strumenti “ibridi” idonei ad irrobustire dei segmenti di capitale, senza con ciò diminuire il potere di controllo, in quanto sono prestiti che, ovviamente, non incorporano diritti di voto, contrariamente alle azioni. (...) 

leggi tutto QUI



Le banche in mano alle fondazioni e quindi alla politica, fondazioni e politica che comandano sulle banche? 


Durden: Enorme operazione di copertura (cioe' NON copertura mediatica) sulla radioattivita' da Fukushima arrivata (per restare) sulle coste USA


Su Zero Hedge sono un pajo di giorni che tengono in evidenza questo post:

Zero Hedge - Huge Fukushima Cover-Up Exposed, Government Scientists In Meltdown

Durden: Hedge Fund Gold Positioning Has Never Been This Extreme


Si acuisce l'originalissimo net short da parte degli hedge funds nell'oro:


Zero Hedge - Hedge Fund Gold Positioning Has Never Been This Extreme
Having closed lower for 8 of the last 9 weeks, gold has become the momentum-chasing hedge fund community's latest target.

Dopo aver chiuso in rosso 8 delle ultime 9 settimane l'oro pare essere diventato il trade "di momento" (non del momento, momentum in inglese significa qualcosa tipo "d'inerzia", tipo seguire un trend che si e' gia' delineato .. per essere piu' precisi questo sarebbe ora il trend DI momento DEL momento :D) della comunita' degli Hedge Funds


Bloomberg: Gold Gets Whipsawed as Traders Try to Gauge Rate-Increase Pace


Bloomberg - Gold Gets Whipsawed as Traders Try to Gauge Rate-Increase Pace
By Agnieszka De Sousa and Luzi-Ann Javier
The market has been “a bit schizophrenic” in reaction to the Fed’s decision to end an unprecedented era of ultra-easy monetary policy, said Chuck Jeannes, chief executive officer of Goldcorp Inc., the world’s most valuable miner of the metal.

Un capo esecutivo di Goldcorp dice che il mercato ha reagito in maniera un po' schizofrenica al rialzo dei tassi della Fed 


Bloomberg: Gold sags as higher US rates are ‘very negative’ for bullion (ma 17 su 28 credono che l'oro finira' il 2016 intorno ai 1200 usd/oz)


L'oro flette visto che i tassi della Fed piu' alti (e' una battuta? da zero ..) sono "molto negativi" per il bullion, dice Bloomberg:

MineWeb (Bloomberg) - Gold sags as higher US rates are ‘very negative’ for bullion
Ranjeetha Pakiam (Bloomberg) | 17 December 2015
Gold fell after the US Federal Reserve ended the zero-interest-rate era and flagged a quartet of increases in 2016, boosting the dollar and keeping bullion on course for a third successive annual drop. 
Gold for immediate delivery lost as much as 0.7% to $1 064.90 an ounce (...) 


domenica 20 dicembre 2015

Banca Etruria, Boschi Family, Veneto Banca ed altre news bancarie

Imprese+finanza - Com'e' stata distrutta VenetoBanca
19 dicembre 2015
 ---
DagoSpia - 1. LA NOMINA LAMPO DI PIER 'ETRURIO' BOSCHI, DA CONTADINO SENZA LAUREA A BANCHIERE 
2. MARIA ELENA DIVENTA MINISTRO IL 22 FEBBRAIO 2014, DUE MESI DOPO L'ASSEMBLEA RITIENE INDISPENSABILE NOMINARE SUO PADRE VICEPRESIDENTE PER IL TRIENNIO 2014-2016 
3. AD AREZZO SUSSURRANO CHE BOSCHI SENIOR DOVEVA PROTEGGERE LE COOP (È STATO PER QUATTRO ANNI PRESIDENTE DI CONFCOOPERATIVE AREZZO) DALLE RICHIESTE DI RIENTRO DAI CREDITI FORMULATE DA BANKITALIA, GRAZIE ALLA SUA INFLUENZA COME PAPÀ DI UN MINISTRO 
4. PAPÀ E FIGLIA DICONO: AL VERTICE SOLO 8 MESI. MA È STATO IN CDA PER 4 ANNI, MEMBRO DEL COMITATO CONTROLLO E RISCHI E DEL COMITATO ESECUTIVO. NON UNO CHE PASSAVA DI LÌ
---
Comunque, riguardo alle banche "salvate" va sempre ricordato che Banca Marche ERA GESTITA DA 2 ANNI DA BANKITALIA



---
Il Grande Bluff - Banchette sull'Orlo di una Crisi di Nervi & di Bail-in: Veneto Banca
---
...

Bagnai: #sesomagnatitutto, e mentre #sparecchiavo...



Due post di Alberto Bagnai da leggere assolutamente .. non sono neanche prolissi come talvolta accade :D .. e sempre brillanti e divertenti fra l'altro, gustosi oltre che lucidi come pochi


Goofynomics - #sesomagnatitutto, e mentre #sparecchiavo... 
Povero Padoan, povero Centro Studi Confindustria! 
Per loro il fatto che la ripresa non sia gagliarda richiede il ricorso a ipotesi peregrine: sechiular staghnieiscion, dicono loro... Eppure un semplice testo di triennio chiarirebbe loro che se curi un problema di domanda con politiche dal lato dell'offerta (cioè tagliando i salari) la situazione non la risolvi, anzi: allarghi il gap deflazionistico! E allora chissà perché l'inflazione non arriva... 
Per loro il fatto che il tasso di risparmio non aumenti quando la gente guadagna di meno resta un mistero. Eppure, un semplice testo di triennio chiarirebbe che S = Y - C (risparmio = reddito meno consumi), e il reddito sono (anche) quei salari che il capitalismo cialtrone e bancarottiero che domina l'associazione imprenditoriale vuole ostinatamente tagliare per risolvere i suoi problemi di conto economico (causati dall'euro, come qui ben sappiamo), mandando a fondo il paese (e quindi, alla fine, anche le loro aziende, che fra un po' non vorrà più nessuno...), mentre i consumi ormai sono calati così tanto che solo qualche "decrescista lompo", digiuno di economia e soprattutto di buon senso, può invocare una loro ulteriore compressione... 
Uno sarebbe quasi tentato di fare una colletta, in puro stile @taggaunporaccio, per fornire loro, che so, un Dornbusch-Fischer usato, che sta lì, a prender polvere su qualche bancarella, mentre magari, chissà, la sua lettura potrebbe dare nuovo impulso alla rigogliosa produzione scientifica di certi capo ufficio studi. 
Certo, è proprio un bel rebus... 
Il rebus di Porter:



---

Goofynomics - Ci siamo! Feld sull'esproprio (con backstage e un abbraccio ai veneti)
L'intervista rilasciata oggi a Fubini (tanto nomini...) da Lars Feld chiarisce finalmente una volta per tutte qual è il bivio di fronte al quale siamo. Feld dice chiaro e tondo che dobbiamo rivolgerci alla Troika per ricapitalizzare le nostre banche. 
Il ragionamento passa per alcuni semplici e prevedibili snodi: 
1) le banche italiane sono in crisi ("restano correzioni da fare nei bilanci delle banche"); 
2) questi problemi devono essere risolti col bail-in perché così prevede l'Unione Bancaria (è il SRM, Single Resolution Mechanism, secondo pilastro dell'unione); 
3) l'Unione Bancaria prevede anche un fondo di garanzia europeo (è l'EDIS, European Deposit Insurance Scheme), ma quello la Germania non lo vuole perché "sarebbe un modo di esternalizzare i problemi delle banche di certi paesi verso altri paesi" (leggi: i tedeschi non vogliono pagare); 
4) resta quindi solo la strada del bail-in, leggi esproprio; 
5) il bail-in però rischia di provocare una crisi di panico (e in Italia siamo appena all'inizio), con la connessa instabilità finanziaria: sfiducia diffusa nelle banche, bank run (quello vero, non quello degli influencer minori), e contagio, perché manca il meccanismo europeo di garanzia (l'EDIS); 
6) ma Feld ci rassicura: il meccanismo c'è, è l'ESM (European Stability Mechanism), cioè il MES. Chiede il buon Fubini: "Vuol dire che l'Italia dovrebbe chiedere aiuto al MES, ossia alla Troika, se fa un bail-in che provoca contagio finanziario?" Feld risponde: "Sì". 
A posto così. 
Ora spero che tutti capiscano. 
Vi faccio notare un paio di fallacie di questo argomento: non ci si interroga sul perché le banche italiane siano in crisi, e non si tengono in nessun conto le modalità con cui gli altri paesi hanno salvato le loro, di banche. (...) 


Siria, Terrorismo, CIA, Germania ..

Un po' di link su Siria, terrorismo che mi ero salvati in questi giorni. La CIA e i suoi legami col terrorismo:


Zero Hedge - ISIS, Al Qaeda And The CIA: The Documented Connection
(...) What we do know is one of the most important spies in the CIA, one with a major role in the Near East (probably Iraq), definitely was retained as a lobbyist by Sulayman. 
And Sulayman retained him to “create an autonomous Sunni region in Iraq or an independent Sunni State.” 
In other words, destroy Iraq by formally creating and recognizing Sunni-Jihadi-stan. Or a safe-zone for Sunni terrorists. Or what it actually is, a caliphate. It was recently written in the Washington Post that many Shia Iraqis harbor the conspiratorial belief the US created the Islamic State to destroy Iraq. 
Conspiracy theory becomes conspiracy fact.


A sentire Gioele Magaldi, Merkel e Putin apparterrebbero alla stessa loggia massonica .. che  vedrebbe di buon occhio un'integrazione fra Europa a Asia piu' che una atlantica (?!) ...


L'Antidiplomatico - Siria, l'intelligence tedesca coopera con Assad e Berlino potrebbe riaprire ambasciata a Damasco
Bild scrive che il BND intende stabilire una stazione fissa a Damasco in cui gli agenti prenderanno posizioni permanenti. (...) 


Chi combatte (veramente) ISIS? Ormai un'idea ce la siamo fatta .. per chi fosse in ritardo:


Blondet & Firends - Chi combatte Daesh e chi no (e lo dice Limes)
(...) Gli unici a battersi efficacemente sul campo costituiscono un insieme a parte, geopoliticamente eterogeneo e non coordinato con la pseudocoalizione principale: la Russia – contro tutti i jihadisti, dall’aria e non solo – ma soprattutto l’Iran, gli eserciti di Baghdad (di fatto milizie sciite) e di Damasco, Hizbullāh e alcune formazioni curde.

  

Durden: Ukraine "Crooks" Default On $3 Billion Bond To Putin

Sempre su come il Fondo Monetario Internazionale picchia duro e senza vergogna sui russi, persino contro le sue "inderogabili" regole interne:

Zero Hedge - Ukraine "Crooks" Default On $3 Billion Bond To Putin
Putin is probably going to sue. "Russia said as recently as last week it would take Ukraine to court if the payment was missed," Bloomberg notes. 
Earlier this month, Putin ordered Finance Minister Anton Siluanov to file a lawsuit against Ukraine in the event Kiev defaults. “It is strange. If they are so confident in the country’s solvency for the next year, then they could somehow participate during the last four years to share the risks," Putin said, referencing Washington's unwillingness to back Ukraine's guarantees. "Fine. File the lawsuit," he concluded. 
So, the stage is now set for what will surely be an amusing court battle between Russia and Ukraine which, you're reminded, are still essentially at war. In a preview of the kind of chuckle-inducing soundbites you're likely to hear in the months ahead, we close with the following quote from PM Dmitry Medvedev: “I have a feeling that they will not pay us back because they are crooks.”

Fatto: Bonus 80 euro, l’obolo è finito alle famiglie più ricche e i poveri sono diventati più poveri

Ohi, ora che Renzie si sta dimostrando NON appecorato totalmente ai poteri forti e lo stanno infatti impallinando per binino (dopo un annetto o due di giornalismo trionfalista e quasi totalmente supino), quasi quasi mi dispiace girare un po' il coltello nella piaga, ma ..

Il Fatto - Bonus 80 euro, l’obolo è finito alle famiglie più ricche e i poveri sono diventati più poveri
Analizzando i numeri di Banca d'Italia si scopre che nel biennio 2013-2014, quello dei governi Letta e Renzi, i redditi penalizzati sono stati quelli più bassi. Con i soldi impiegati per lo sgravio Irpef si sarebbe potuta eliminare l'indigenza grave migliorando le condizioni di vita di milioni di italiani (...) 

Ma va? Chi l'avrebbe mai detto 

Armstrong: Hillary for Prison 2016


Armstrong Economics: Hillary for Prison 2016

Giusto per farlo sapere magari a qualche lettore piddino, quelli che Trump e' brutto, ignorante e pericoloso .. probabile. .. ma lo sapete, cari, chi sono stati i Clinton e Obama nella storia degli Stati Uniti e del mondo?



Armstrong Economics: Austria — It Started the Collapse in Great Depression. Will It Do so Again
(...) The Clintons are responsible for removing ALL restriction from the Great Depression upon the banks. 
They then eliminated the right to declare bankruptcy on student loans. 
Yet, the press will NEVER ask Hillary anything about that or the fact that her biggest contributors are the banks in NYC.

Sotto Bill Clinton e' stata cancellata la legge Glass Steagall, approvata nel 1933 proprio per evitare macelli in stile crash del 1929 ... 

La legge bancaria del 1933, nota come Glass-Steagall Act (dal nome dei suoi promotori, il senatore Carter Glass e il deputato Henry B. Steagall), fu la legge che istituì la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC) negli Stati Uniti e introdusse riforme bancarie, alcune delle quali sono state progettate per controllare la speculazione.

(...) A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act.
 
Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. 
La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation.

.. roba da chiodi. Quanti lo sanno a "sinistra"? 

Hillary pure e' donna delle banche a sentire Armstrong .. e Obama fra complesso industriale militare e grosse banche fra i principali sostenitori finanziari e lobbisti non scherza ... quindi? Vogliamo credere a vita alle favole? 

15 morti al giorno solo in Italia per le polveri sottili


Crepano per gli effetti delle PM10 qualcosa come 6000 persone l'anno solo in Italia. 

Sono circa 15-16 morti ogni santo giorno. E solo in Italia, figurati in giro per il mondo. 

Le PM10 sono per lo piu' (Wiki):

"legate all'attività dell'uomo: processi di combustione (tra cui quelli che avvengono nei motori a scoppio, negli impianti di riscaldamento, in molte attività industriali, negli inceneritori e nelle centrali termoelettriche), usura di pneumatici, freni ed asfalto."

Automobili, riscaldamenti, industria. 

E non sarebbe allora doveroso che i tg titolassero ogni giorno "morti oggi 15 persone per le polveri sottili create dai combustibili fossili e dall'industria"? 

Vedi come si crea un problema e se ne nasconde un altro? Ti bombardano ogni volta che affoga qualche poveri disgraziato nel mediterraneo ma mai su altre cose... la realta' non esiste, la si crea. L'opinione pubblica la si manipola con una facilita' disarmante. Poi se chiedi in giro sentirai che la gente parla del problema immigrazione, dobbiamo salvarli piuttosto che no .. ma quanti senti parlare dei costi collaterali della civilta' dei motori a scoppio? 

Non andrebbero messi anche questi costi, sociali ed economici, nel conteggio di quale fonte energetica costa di meno? Mi viene in mente per esempio il rischiocalcolista tipo che se la prende con gli incentivi alle rinnovabili (fra l'altro grazie a Bersani sono ormai decenni che quei soldi vanno anche a robe che di ecologico non hanno assolutamente niente, tipo gli inceneritori degli amici o alla combustione di fondi di barile) ... e quanto paghiamo di accise? Ecco, li ancora ci arriva .. ma il costo sociale, sanitario, economico, di 15 morti al giorno per polveri sottili? Non pervenuto.