Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 29 settembre 2012

WeekEnd Movie: Fight Club




... e tutto il film in americano. Slittare su youtube e fullscreen


Alcatraz!

Mi segnalano quest'iniziativa e ve la passo. Il costo mi pare relativamente basso e avreste a disposizione terra, acqua, comunità, energia, orto .... vedete se l'idea vi sconquiffera



Oggi in tutto il mondo centinaia di migliaia di persone vivono negli ecovillaggi e sperimentano da decenni una qualità della vita che è decisamente superiore a quella offerta dalle città inquinate.

Gli ecovillaggi ci permettono di costruire un modo di vivere che sia strutturalmente migliore. Dopo un anno di dibattito, pratiche burocratiche, rilievi e progettazione siamo finalmente pronti.

All’interno dei 470 ettari del parco della Libera Repubblica di Alcatraz nasce una città verde, l’Ecovillaggio Solare. Sarà uno degli ecovillaggi più innovativi dal punto di vista delle ecotecnologie.

E ci impegneremo perché diventi anche uno degli ecovillaggi più belli e culturalmente vivaci.

Una valle meravigliosa che si apre su un panorama mozzafiato di verde a perdita d’occhio, nessun rumore, nessuna strada trafficata in vista.

Questa oasi è a soli 12 chilometri da farmacia, banca, scuola elementare e supermercato, altri due chilometri e sei all’imbocco della superstrada E45 Orte (Roma) - Ravenna. L’Ecovillaggio Solare dista 30 km da Umbertide, 40 da Perugia.

Una valle coperta di boschi con qualche isola di oliveti e pascoli, cinque gruppi di case e bungalow. La distanza tra i gruppi di case va da 400 metri a un chilometro, quindi sono abbastanza vicine ma l’impatto sul territorio è minimo proprio perché le costruzioni si perdono nell’enorme spazio verde.

Puoi scegliere una casa antica di pietra, ad alta efficienza energetica o una casa avveniristica in lamellare di legno coibentato (classe A). Ci sono abitazioni in cima alla collina, a mezza costa, sulla riva del piccolo torrente, immerse nel bosco. Case grandi e bungalow super isolati di 40 mq, oppure soltanto una piazzola per parcheggiare la tua roulotte. Ogni abitazione ha un pezzo di giardino, orto, oliveto, frutteto, bosco grande almeno 2.000 mq.

All'interno del parco dell'Ecovillaggio Solare c'è la possibilità di acquistare 2.000 mq di bosco e poterci costruire una casa mobile di 40 mq o mettere un camper (o una yurta, una casetta sull'albero, una casetta in paglia).

Decidi tu come vuoi la tua casa e te la costruisci e contemporaneamente hai una quota della proprietà condominiale dell'Ecovillaggio (parco di 230.000 mq, piscina calda e fredda, sala multifunzionale di 165 mq, lavanderia, infrastrutture).

http://www.ecovillaggiosolare.it/images/stories/fattoriascuola.jpg

COSTI:

Il costo è di 40.000 euro così suddivisi:

15.000 euro
per l'ingresso in cooperativa e cioé l'acquisto delle quote condominiali di sala multifunzionale, piscina calda e fredda, tartufaia, lavanderia collettiva, territorio condominiale (23 ettari) 

5.000 euro per le infrastrutture (acqua, energia e quant'altro serva all'abitazione) 

20.000 euro per il terreno di proprietà esclusiva


venerdì 28 settembre 2012

La voce del Padrone (quello vero)

Di Debora Billi, venerdì 28 Settembre 2012

Democrazia diretta, cittadini in politica. Ecco però cosa intende davvero chi dice "Non avete esperienza": un inquietante video parla chiaro.

Molto succulento il video che potete vedere qui sotto, reperito dal bravo Messora. E' recente, di appena una settimana fa, e mostra un intervento del sen. Garavaglia ad un convegno a Milano. 

Il racconto del senatore è sbalorditivo, in appena due minuti e mezzo mette in chiaro come la BCE abbia letteralmente ricattato il Parlamento per far cadere Berlusconi e mettere al suo posto il fido Monti

Dice Garavaglia, in poche parole, che la troika ha minacciato di far fallire il Paese bloccando l'acquisto di BTP qualora non si fosse appoggiato il futuro governo Monti.

Lascio a voi tutte le riflessioni del caso (comprese quelle stile "Ci hanno liberato da Silvio" oppure "E' un leghista e quindi mente"). A me interessa invece sottolineare a cosa si va incontro quando si hanno responsabilità di governo. Noi popolino veniamo intrattenuti con le feste maiale, i politici col SUV e le ostriche, ma siamo sempre tenuti all'oscuro di cosa c'è dietro ogni decisione. Incluse quelle che a noi sembrano pazzesche, che ci costringono a domandarci come mai si sia potuti arrivare a tanto, a tanta cecità e follia.

Ad elezioni imminenti, molti partiti promettono il "nuovo" e alcuni movimenti - penso ovviamente al Movimento 5 Stelle - si candidano a governare per cambiare tutto. Vorrei chiedere alle tante persone di buona volontà che pensano di entrare in politica: siete consapevoli che non basta essere onesti ed incorruttibili?  

Cosa avreste fatto voi, se vi avessero detto: firma quel che chiediamo, oppure abbiamo il potere di far fallire il Paese? Sono questi i "poteri forti", sapete, mica Berlusconi. 

Papandreu, in Grecia, provò a resistere e fu defenestrato in due nanosecondi.

E non esistono solo le minacce al Paese, forse le più ignobili, quelle a cui è impossibile fare resistenza; esistono minacce alla persona. Esistono i ricatti (ricordate il caso Marrazzo?), attraverso i quali si manovra agevolmente un politico. Non basta essere onesti ed integerrimi: è sufficiente uno scivolone, uno spinello fumato a una festa, un cornino al coniuge, persino qualche frase esagerata detta ad un amico, per finire in pugno a interessi potenti in grado di manovrare a piacimento. Esistono perfino le minacce fisiche, quando si ha a che fare indirettamente con mafie - penso agli appalti. Restereste inamovibili se vi minacciassero moglie e figli?

Questo video è molto istruttivo per capire che governare un Comune o l'intero Paese non è una passeggiata in cui basta essere onesti. I politici non si manovrano solo con le bustarelle o la corruzione, ma in molti altri più raffinati modi qualora i quattrini non facciano presa. Sono ancora convinta che è giusto che i cittadini si impegnino in politica, fino ai più alti livelli, ma è necessario che abbiano piena consapevolezza di ciò a cui si espongono.

E' questo che intendono i politicanti quando dicono "Eh, ma non avete esperienza". E' questa l'esperienza di cui parlano. E' ora di dirlo chiaro, ed è ora di prenderne coscienza.

Lo shopping in Italia si evolve ...

Capite cosa intendo quando do il mio appoggio all'iniziativa di Beato Trader?! Penso che proprietari italiani faranno sempre restare un po' più di ricchezza in Italia:


Link all'articolo del blog di Confindustria

La Miseria

Submitted by Tyler Durden on 09/28/2012

Il Misery Index alias indice della misera, è una combinazione di infalzione e disoccupazione. Dopo l’annuncio di oggi che l’inflazione in Spagna è salita dal 2,7% al 3,5%, ben più del previsto rialzo di un 2,8% (un punterello a favore degli austriaci e a sfavore di quelli che dicono che stampare o svalutare non creerebbe poi chissà quale inflazione? L'inflazione che cresce con la BCE che teoricamente non sta stampando, sterilizza, e la gente senza soldi? NdEr), possiamo vedere chiaramente in questa chart che la miseria in Spagna non è mai stata così pesante come adesso (almeno negli ultimi 20 anni):

 

.. giusto per mettere I dati nel giusto contest la miseria in Spagna è il doppio della media europea o di quella italiana e il triplo di quella in UK o negli US of A:

http://www.zerohedge.com/sites/default/files/images/user3303/imageroot/2012/09-2/20120928_misery.png
Charts: Bloomberg

In rosso sangue l'indice di Miseria spagnolo, in blu quello italiano (pari pari con la media europea in verde. In viola e in arancione l'indice della Miseria in UK e USA rispettivamente. ... e alla parola Crisi e Depressione aggiungo oggi il tag "Miseria".

... e questo mentre (jeri) Rajoy ha presentato la sua finanziaria 2013 di superausterity con tagli e tasse da 40 miliardi (Il 58% di risparmi sarà ottenuto attraverso tragli di bilancio e per il restante 48% con un aumento delle tasse) ... 

PS meno male che questi numeri, 58% e 48%, li ho copiati in frettissima paroparo dall'articolo sul Sole24Ore! Quella si che è gente che non scrive cazzate... peccato non sappiano che 58+48=106% :D .. e che non abbiano uno straccio di cococpro che rilegga le 4 righe che pubblicano: i tRagli?! Che è? Centra coi Ragli?

Mercato Libero: Operazione "Italy Discounted"

Bella iniziativa di BT. Io certamente non ho almeno 150k da mettere nel paniere del gruppo d'acquisto e ci dovrei pensare molto bene prima di chiedere un finanziamento (magari in Svizzera) ma forse qualche fortunato lettore si e quindi ecco, vi riporto la nuova operazione di Mercato Libero. Perchè lasciare pezzi d'Italia in discount solo a degli stranieri in shopping nel belpaese? Quindi, se siete abbastanza abbienti, credo sarebbe uno buona idea seguire quest'operazione


Di Beato Trader, 28 settembre 2012

Stamattina ho letto che la mitica Galup di Pinerolo, quella del panettone e del Natale della mia infanzia, sta per chiudere...


Poi ho letto dell'ulteriore crollo delle transazioni immobiliari in Italia


Poi ho letto della fiducia delle imprese italiane che a settembre è crollata ai minimi dal 2009


Poi ho letto dei nostri giovani che, per forza di cose, sono "inattivi" al 47% ovvero non sanno che  cappero di lavoro fare, a meno che non abbiano il coraggio di emigrare...

Giovani, il 47% è inattivo: Su 7,7 milioni di giovani tra i 18 e i 29 anni, «solamente il 40,3% è occupato, il 13% è alla ricerca di un'occupazione mentre il 46,7% è inattivo», cioé non lavora ma studia in sei casi su 10. Lo ha detto il presidente dell'Istat....

INFINE ho letto che Monti potrebbe ripresentarsi alla prossima legislatura (cosa che aveva sempre negato)...al che ho perso i sensi e mi è venuta una visione APOCALITTICA sulla nostra povera Italia...

Al risveglio però ho iniziato ad incazzarmi, pensando al Monti-Chirurgo che, insieme a giornali e mass-media, ci racconta come stia sottoponendo l'Italia ad un'operazione perfettamente riuscita ... peccato che il paziente sia morto...

Mi sono incazzato pensando alla Galup della mia infanzia (che tra parentesi fa dei panettoni BUONISSIMI) accostandola alla Monte Paschi di Siena mandata a fondo da Mussari (premiato poi con la presidenza dell'ABI...) e salvata due volte dallo Stato Italiano (con i soldi nostri.. vedi il mio post: Comunicazione di servizio: zitti zitti una delle banche italiane "più solide della altre" è stata appena SALVATA)

Monti: più che difesa del Made in Italy... difesa del Bank in Italy...

Ma subito dopo però ho iniziato a RAZIONALIZZARE

e mi sono detto: l'Italia è stata rasa al suolo dalle varie caste, corporazioni e dal bombardamento finale di Monti... Dunque è venuto il momento di fare qualcosa, è venuto il momento di recuperare le macerie di quest'Italia in declino cercando qui da noi investimenti tornati convenienti.

E qual'è il modo migliore per farlo?................. Con un Nuovo Gruppo d'Acquisto naturalmente (dopo l'esperienza vincente di Operazione Valchiria, mi compro casa a Berlino). Sfruttando la forza del Gruppo che permette di avere maggiore potenza di fuoco, maggiore potere di contrattazione e maggiore background di competenze.

Ed ecco che, insieme a Mercato Libero, abbiamo pensato di lanciare il Gruppo d'acquisto ITALY DISCOUNTED, inizialmente mirato sull'Immobiliare italiano a condizioni ben precise però (descritte più avanti)

e sfruttando anche l'effetto congelante & depressivo di breve del "mortale" SALDO IMU, che potrebbe anche ammontare al TRIPLO della 1° rata... Ma chissà... magari in futuro potremo mirare anche alla Gallup & affini... così i panettoni migliori del mondo torneremo a farli noi...

Se sei interessato scrivi a: mettiti in contatto con ITALYDISCOUNTED@GMAIL.COM


OPERAZIONE ITALY DISCOUNTED

Per i particolari dell'OPERAZIONE ITALY DISCOUNTED ti rimando al post di MERCATO LIBERO: PROGETTO ITALY DISCOUNTED! GRUPPO DI ACQUISTO ITALIA! MONTI EROE DI MERCATO LIBERO

....DOPO AVER MESSO IN PROTEZIONE CENTINAIA A CENTINAIA DI FAMIGLIE E DI RISPARMI ... E' TEMPO DI PROGETTARE ACQUISTI DI UN'ITALIA RIDOTTA A BRANDELLI

Capite perchè agli esteri piace Monti??? Perchè permette a loro di comprare con lo sconto assets importanti nel nostro paese...

LA SVENDITA DURERA' ALTRI 18 MESI E NOI CI PARTECIPIAMO VOLENTIERI.

Ieri eravamo felici. Monti rimane per un secondo mandato. Ne eravamo certi, ma sentendolo uscire dalla sua bocca...

ORA SIAMO PRONTI A PARTIRE CON GLI INVESTIMENTI in Italia per il 2013.

Nei prossimi mesi toccheremo l'apice della crisi sociale e i molti immobili in vendita ....non potranno che scendere ancora di prezzo.
Ed è proprio quando le persone SONO OBBLIGATE da necessita' a vendere..che chi ha dei soldi e un accesso a finanziamento a tassi bassi FA GLI AFFARI.
(noi in svizzera accediamo a finanziamenti all'1,7%-1,8%, capite bene che affitti all'8% all'anno diventano interessanti...anche se il valore degli immobili è destinato a un lungo periodo di discesa o stabilizzazione)
L'abbiamo detto da mesi...in Italia torniamo solo se ci sono le condizioni per guadagnare molto bene e lo facciamo direttamente dalla Svizzera dove ci sono le condizioni ottimali per investire e finanziarsi.

GLI AFFARI SI FANNO SE :

1) SI HA A DISPOSIZIONE UN TEAM CAPACE DI VALUTARLI (E NOI SIAMO PRONTI)

2) CI SONO LE CONDIZIONI DI MERCATO

3) SI HA LA DISPONIBILITA' RAPIDA DEL DENARO NECESSARIO PER L'ACQUISTO-OPPORTUNITA' (GRUPPO DI ACQUISTO)

4) ESISTE UNA MASSA CRITICA CHE RENDE CONVENIENTE FARE LE OPERAZIONI

Transazioni immobiliari a picco in Italia, ma apparentemente i prezzi non calano. In realtà i prezzi sono scesi del 30% negli ultimi mesi se non di piu'. Solo un Italiota compra casa al prezzo di mercato, chi ha bisogno di investire in immobili va direttamente alle aste fallimentari, passa attraverso una rinegoziazione del debito con le banche, discute con il curatore fallimentare..ecc ecc

SI FANNO PARECCHI ACQUISTI INTERESSANTI A PREZZI BEN DISTANTI DA QUELLI DI UN MERCATO CHE NON C'E'... Mercato Libero sta seguendo con attenzione alcune procedure di fallimento e di svendita molto allettanti.

ABBIAMO NEL TEAM UNO STUDIO LEGALE PER LA NEGOZIAZIONE CON LE BANCHE, UN COMMERCIALISTA ESPERTO NEL RAMO IMMOBILIARE IN ITALIA, UN ESPERTO DI IMMOBILIARE, INOLTRE ABBIAMO CONTATTI IN DIVERSE REGIONI DI ITALIA CHE CI STANNO SEGNALANDO OPERAZIONI IMMOBILIARI A PREZZI STRACCIATI...CURATORI FALLIMENTARI CHE NON TROVANO ACQUIRENTI A PREZZI RIDICOLI...

Comprare al 30%-50% in meno rispetto al prezzo di mercato in alcune zone di Italia può risultare un investimento decente, specie poi se si trova qualcuno per affittarlo a prezzi di mercato. L'affitto renderebbe così un 8%-9% invece di un misero 5%.

STIAMO FORMANDO UN GRUPPO DI ACQUISTO PER RILEVARE IMMOBILI DI PREGIO O IN AREE OTTIMALI IN ITALIA A PREZZI SIGNIFICATIVAMENTE INFERIORI (DAL 50% AL 30% IN MENO)

Chi è interessato deve avere disponibilità finanziarie minime per investire nel gruppo di acquisto pari a 150.000 euro a testa. Il gruppo partirà al raggiungimento di un interesse da parte di almeno 40 amici per un totale di 7-10 milioni di euro.

Se sei interessato mettiti in contatto con:

ITALYDISCOUNTED@GMAIL.COM - OPERAZIONE ITALY DISCOUNTED.